Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone A
Mantova-Pro Patria, la capolista sfida la bestia nera: le probabili formazioniTUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Bursi
sabato 17 febbraio 2024, 13:00Girone A
di Nando Armenante
per Tuttoc.com

Mantova-Pro Patria, la capolista sfida la bestia nera: le probabili formazioni

Allo stadio "Danilo Martelli", Mantova-Pro Patria vale per la ventisettesima giornata del girone A. Fischio d'inizio dell'incontro fissato alle ore 18:30 agli ordini del signor Carlo Rinaldi della sezione AIA di Bassano del Grappa. 

La capolista punta a consolidare il primato davanti al proprio pubblico (possibile tutto esaurito con biglietti a 5 euro in tutti i settori dello stadio) ma al suo cospetto arriva colei che è stata considerata la bestia nera dei ragazzi di Possanzini in questa stagione. Infatti, la Pro Patria è stata capace di non concedere alcun gol nei due confronti del 2023, pareggiando a Busto Arstizio in campionato (0-0) ed espugnare proprio il "Martelli" in Coppa Italia (1-0, rete di Citterio al 49'). In più, la squadra allenata da Colombo è tra le più in forma del girone - Mantova a parte - nonostante nel turno infrasettimanale sia arrivata una sconfitta contro il Padova per 2-0 che ha interrotto una serie di 5 vittorie e 2 pareggi che sono valsi l'aggancio in zona playoff con 35 punti conquistati. Invece dal canto suo, il Mantova - forte degli 8 punti di vantaggio sul Padova - cercherà di blindare la propria posizione e va a caccia del secondo successo consecutivo dopo quello ottenuto nel turno infrasettimanale sul campo dell'Alessandria per 1-0 grazie al gol siglato da Bombagi al quarto d'ora del primo tempo. 

QUI MANTOVA - Brutte notizie per Possanzini che perde Redolfi per squalifica: il difensore è stato ammonito negli ultimi minuti della sfida in infrasettimanale e pertanto sarà out quest'oggi. Oltre al centrale, mancherà anche Cavalli che non è presente nella lista dei convocati a causa di un infortunio. Nell'undici che verrà mandato in campo non sono previste grosse variazioni rispetto ad Alessandria: davanti a Festa, la coppia centrale sarà composta da De Maio e Brignani con Maggioni e Celesia sulle corsie laterali. A centrocampo viaggiano verso la conferma il duo Bani-Muroni ma le riserve verranno sciolte solo all'ultimo. Da capire invece come sarà composto il reparto avanzato: Bombagi dopo il gol decisivo reclama ancora spazio mentre Fiori potrebbe tornare dal 1' a scapito di uno tra Galuppini o Wieser. L'unica punta sarà ancora Gaetano Monachello ma occhio anche a Mensah che scalpita. 

QUI PRO PATRIA - Tre importanti assenze in casa Aurora: mister Colombo dovrà fare a meno di Saporetti, Castelli e Lombardoni che non sono nell'elenco dei convocati per la sfida odierna. Non ci saranno grossi stravolgimenti nello scacchiere tattico: in porta ci sarà Rovida, difesa a tre composta da Fietta, Minelli e Moretti con Renault e Ndrecka sulle corsie laterali a dare man forte al centrocampo che vedrà la presenza di Nicco e Mallamo. Sulla trequarti offensiva Pitou sarà confermato titolare - vista l'assenza di Castelli - insieme a Leonardo Stanzani mentre il riferimento centrale in attacco sarà Sean Parker. Riccardo Colombo per la partita di quest'oggi al "Martelli" ha convocato 23 calciatori: nessuno squalificato rispetto all'ultimo turno di campionato.

Ecco le probabili formazioni dell'incontro: potrete seguire la sfida in diretta grazie al LIVE MATCH di TuttoC.com: 

MANTOVA (4-2-3-1): Festa; Maggioni, Brignani, De Maio, Celesia; Muroni, Bani; Galuppini, Bombagi, Fiori; Monachello. - All. Possanzini.

PRO PATRIA (3-4-2-1): Rovida; Fietta, Minelli, Moretti; Renault, Nicco, Mallamo, Ndrecka; Pitou, Stanzani; Parker. - All. Colombo.

Arbitro: Carlo Rinaldi di Bassano del Grappa.