Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Calciomercato
Ds Potenza: "Caturano è una nostra risorsa. Asencio? Parleremo con agente"TUTTO mercato WEB
Enzo De Vito
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
lunedì 17 giugno 2024, 17:15Calciomercato
di Valeria Debbia
per Tuttoc.com

Ds Potenza: "Caturano è una nostra risorsa. Asencio? Parleremo con agente"

Nel corso della conferenza stampa di presentazione di casa Potenza, il neodirettore sportivo rossoblù Enzo De Vito ha parlato del nodo Salvatore Caturano e della stagione sotto le aspettative di Raul Asencio: "Sono tesserati del Potenza, sono sotto contratto. Le valutazioni verranno fatte nei prossimi giorni con incontri e telefonate. Caturano non è un nodo, ma è un nostro calciatore, una nostra risorsa. Asencio? Ogni stagione è a sé, questa non è stata la sua miglior stagione da un punto di vista oggettivo, ma non sono in grado oggi di capire cosa sia accaduto, dovremo interloquire con il suo agente e capiremo il da farsi".

Spazio poi alla costruzione della rosa: "Per quanto riguarda l'aspetto tecnico, io parto da un concetto molto molto semplice ma è fondamentale: il calciatore va in funzione di quello che l'allenatore ci chiede. Il calciatore forte, il calciatore che ha fatto tanti gol, il calciatore che ha presenze può essere per il direttore o per il tifoso un calciatore forte ma non funzionale a quello che è il modus operandi del mister sul terreno di gioco, quindi dobbiamo essere attenti a questo e poi sposo assolutamente quella che è l'indicazione del presidente: non è retorica, non è demagogia ma dobbiamo andare ad individuare ragazzi che abbiano la voglia e la consapevolezza che con De Vito e con De Giorgio dal primo giorno di ritiro si corre, si corre, si corre e si suda".