Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Serie C
Continuano i guai per Marco Arturo Romano: l'ex N°1 della Viterbese accusato di calunniaTUTTO mercato WEB
venerdì 23 febbraio 2024, 22:36Serie C
di Luca Bargellini

Continuano i guai per Marco Arturo Romano: l'ex N°1 della Viterbese accusato di calunnia

Grane legali per l'ex presidente della Viterbese, Marco Arturo Romano.

Come riporta Corriere di Viterbo l'imprenditore laziale è stato iscritto nel registro degli indagati con l'accusa, in concorso con Giuseppe Capozzoli, di calunnia nei confronti di Pier Camilli precedente proprietario del club. Alla base dell'accusa, scrive la pm Chiara Capezzuto "perché denunciando falsamente alla stazione carabinieri di Roma-Cinecittà di non essere a conoscenza che vi fossero ancora in essere i rapporti di conto corrente accesi presso la Intesa San Paolo spa-filiale di Acquapendente, e dichiarando che le uscite complessive, pari ad euro 302.856,87, non erano mai state autorizzate dai rappresentanti della società cessionaria, incolpavano, sapendolo innocente, Piero Camilli dei reati di sostituzione di persona ed appropriazione indebita".


Dalle indagini della guardia di finanza è invece emerso che diversi bonifici erano stati ordinati in favore dei nuovi conti della società – che, peraltro, riceveva regolarmente gli estratti conto inviati dall’istituto di credito, per adempiere obbligazioni inerenti l’attività della stessa. Romano, inoltre, è indagato anche per il reato di diffamazione per avere pubblicato un comunicato ufficiale sul sito internet della società Us Viterbese, con frasi offensive.