Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / venezia / Serie B
Ascoli, Botteghin: "Momento di crisi, ma vietato il panico. Servono testa fredda e cuore caldo"TUTTO mercato WEB
mercoledì 6 dicembre 2023, 19:19Serie B
di Claudia Marrone

Ascoli, Botteghin: "Momento di crisi, ma vietato il panico. Servono testa fredda e cuore caldo"

Un momento non semplice per l'Ascoli, caduto anche sul campo della capolista Venezia lo scorso weekend, e ora prossimo al confronto con un'altra formazione in crisi, lo Spezia: appuntamento al "Del Duca" sabato alle 14:00. Come si legge sui canali ufficiali del club, a fare il punto della situazione è stato il capitano Eric Botteghin: "È un momento difficile e negativo, siamo consapevoli della situazione in cui ci troviamo, ma non bisogna entrare in panico, dobbiamo fare di tutto per uscire da questa posizione di classifica e per farlo servono testa fredda e cuore caldo".

Sulla sconfitta di Venezia: “I primi 20’ abbiamo fatto bene, siamo stati aggressivi, abbiamo recuperato tante palle, ma abbiamo anche commesso errori, di reparto e individuali. E squadre forti come il Venezia alla fine ti castigano. Nel secondo tempo abbiamo fatto bene, ma sul finale abbiamo di nuovo commesso un errore e non deve più succedere”.


Andando poi al nuovo mister e alle nuove richieste: "A livello fisico e di mentalità è cambiato molto, fin dal primo giorno ci stiamo impegnando per assorbire al meglio l’idea del mister. La linea difensiva è passata da quattro a tre, ma personalmente non mi cambia molto, a parte il posizionamento. È solo un modo diverso di leggere le situazioni. Fisicamente sto bene, devo stringere un po’ i denti per un po’ di dolore al ginocchio, ma pian piano sto arrivando allo stato di forma ideale”.

Conclude con una nota sullo Spezia: “Si trovano nella stessa posizione di classifica, hanno giocatori di qualità, sarà una battaglia, dovremo combattere e sfruttare il vantaggio di giocare in casa, mi aspetto un Del Duca pieno”.