HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Accadde Oggi...

27 aprile 2014, muore Vujadin Boskov, un mito della Sampdoria

27.04.2018 04:00 di Lorenzo Marucci   articolo letto 6812 volte

Il 27 aprile 2014 muore a Novi Sad Vujadin Boskov. Da calciatore- era un centrocampista - arrivò in Italia negli anni Sessanta, alla Sampdoria, e a Genova in blucerchiato sarebbe poi tornato da allenatore togliendosi grandi soddisfazioni. Dopo aver vinto la Liga con il Real Madrid nel 1980, nell'85 fece ritorno nel nostro paese per guidare l'Ascoli in B, riportandolo in A. Nella stagione successiva approdò alla guida della Samp che in sei anni portò ad una serie di successi memorabili: era la squadra di Mancini e Vialli ma anche di Pagliuca e Vierchowod, di Cerezo e Lombardo. Vinse uno scudetto, due Coppe Italia, una Supercoppa di Lega e una Coppa delle Coppe. Con la Samp arrivò anche alla finale di Coppa Campioni nel 1992, sconfitto dal Barcellona. Allenò poi la Roma, il Napoli, il Servette, di nuovo la Samp, il Perugia e, da ct, la Jugoslavia. E' rimasto famoso per una serie di massime ironiche ma anche piene di verità: "Rigore è quando arbitro fischia"; oppure "Gullit è come cervo che esce di foresta". E ancora: "Meglio perdere una partita 6-0 che sei per 1-0".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Non solo Juventus. L'Inter prova l'inserimento per Matteo Darmian Mentre Juventus e Manchester United sembrano non trovarsi d'accordo sulle cifre dell'operazione Matteo Darmian, l'esterno dei Red Devils torna nuovamente nel mirino dell'Inter. A riportarlo sono i colleghi della Gazzetta dello Sport che spiegano come i nerazzurri siano tornati alla...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510