Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

La prima Juve senza Allegri è pronta a diventare quella di Montero. E Motta si complimenta

La prima Juve senza Allegri è pronta a diventare quella di Montero. E Motta si complimentaTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2024 @fdlcom
domenica 19 maggio 2024, 00:48I fatti del giorno
di Giacomo Iacobellis

Paolo Montero questo sabato ha chiuso il campionato con l'Under 19 pareggiando a Frosinone. I giovani della Juventus infatti hanno impattato 0-0 nell'ultima giornata terminando la stagione al dodicesimo posto, a quota 41 come il Lecce. L'allenatore uruguaiano ha assistito al match dalla tribuna, causa squalifica, essendo stato espulso nella gara precedente per proteste contro l'arbitro. E nelle prossime ore raccoglierà il testimone di Massimiliano Allegri in prima squadra: è lui infatti il prescelto per traghettare la prima squadra della Juventus nelle ultime due partite contro Bologna e Monza. Si attende soltanto l'annuncio ufficiale.

Nel frattempo, in mattinata la Juventus si è ritrovata alla Continassa per il primo allenamento senza Allegri alla guida. Una seduta diretta da Padoin e Magnanelli, gli unici reduci dello staff di Allegri. I due ex calciatori hanno diretto la seduta di allenamento all'antivigilia della trasferta di Bologna, fissata per lunedì sera al Dall'Ara. Prima di andare in campo, il Presidente Ferrero, l'AD Scanavino e il Football Director Giuntoli hanno incontrato la squadra. Domani previsto allenamento mattutino.

Le parole del primo avversario da allenatore della Juve
"La Juve è una squadra forte che ha appena vinto la Coppa Italia meritatamente - ha sottolineato il tecnico rossoblù Thiago Motta nella conferenza stampa dell'antivigilia di Bologna-Juventus - Mi aspetto una Juventus forte con un allenatore che conosco personalmente e che è una persona fantastica, che ha fatto un grandissimo lavoro da giocatore e che potrà farlo anche da allenatore. Ho molta stima di lui. Per Allegri dico di continuare e un grande in bocca al lupo del futuro". Curioso il fatto che possa essere proprio Thiago Motta il sostituto di Montero sulla panchina della Juventus nella prossima stagione.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile