HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » atalanta » Altre Notizie
Cerca
Sondaggio TMW
Juve immobile sul mercato: è la decisione corretta?
  Si, questa squadra non ha bisogno di rinforzi adesso
  No, alla Juventus sarebbe servito un altro terzino
  No, bisognava portare subito Kulusevski a Torino
  No, il club forzi la mano per lo scambio Rakitic-Bernardeschi

Verona-Atalanta, moviola Gazzetta: "C'è errore sul caso Di Carmine"

08.12.2019 12:07 di Pierpaolo Matrone    articolo letto 3232 volte
Verona-Atalanta, moviola Gazzetta: "C'è errore sul caso Di Carmine"
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Ha fatto tanto discutere la rete del vantaggio di Samuel Di Carmine nel match di ieri tra Atalanta ed Hellas Verona, terminato poi con il risultato di 3-2 per gli orobici, in rimonta. La prima rete dell'ex Juve Stabia arriva con un assist direttamente da fallo laterale, ma lascia qualche dubbio la posizione della touche e il fatto che ci fossero due palloni in campo. La Gazzetta dello Sport, nella sua consueta moviola, prova a far chiarezza:

"Al 23’ il Verona passa in vantaggio su gol di Di Carmine. Ma è quello che succede prima che fa scoppiare il primo caso della partita con la Dea che protesta. Su fallo laterale Rrahmani, il più vicino al punto di uscita va per la rimessa, ma qualche metro più avanti (oltre 7 per le rilevazioni Sky), Faraoni presa palla dal raccattapalle effettua subito la rimessa trovando Di Carmine libero in area. È qui l’errore dell’arbitro Valeri . Non è la prima volta che una rimessa avvenga non sul punto di uscita, in questo caso però ne nasce un gol. Il caso non nasce dai due palloni in campo: il pallone di Rrahmani non interferisce nel gioco: lo tiene in mano e quando vede la rimessa di Faraoni lo butta fuori. Cruciale è la posizione della effettiva rimessa. Troppo avanti rispetto al punto di uscita in una zona così vicina alla porta avversaria: per questo la rimessa andava fatta ripetere annullando il gol. Il Var non c’entra però, non può agire sulle riprese: è l’arbitro che avrebbe dovuto valutare diversamente (con assistente e quarto uomo). Al 52’ il Verona reclama un mani di Hateboer in area ma il braccio è aderente al corpo. Al 64’ Faraoni colpisce Castagne in area, Valeri non lo punisce, ma poi al monitor dà un giusto rigore. All’85’ l’ingenuità di Dawidowicz (già ammonito) che cintura e atterra Barrow a centrocampo è sanzionata con un giallo piuttosto fiscale che lascia il Verona in 10".

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Atalanta

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510