Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / avellino / L'Avversario
Di Toro (ds Cerignola): "Siamo una squadra discontinua, a livello mentale dobbiamo fare un salto di qualità". Su Tisci e Pazienza...
giovedì 29 febbraio 2024, 18:30L'Avversario
di Marco Costanza
per Tuttoavellino.it

Di Toro (ds Cerignola): "Siamo una squadra discontinua, a livello mentale dobbiamo fare un salto di qualità". Su Tisci e Pazienza...

Elio Di Toro, ds del Cerignola, ha parlato a Radio Punto Nuovo, soffermandosi all'analisi in vista della gara contro l'Avellino di domenica pomeriggio. 

Queste le sue parole: "Il nostro momento? Abbiamo dilapidato una vittoria nella scorsa gara che avevamo in pugno, gli episodi quest'anno non ci sono molto favorevoli. Veniamo da 14 pareggi in stagione. Si deve andare avanti, il calcio non si può più cambiare. La squadra però è viva e questo ci fa ben sperare per il futuro. Questa è una squadra che dal punto di vista mentale deve fare un salto di qualità. Va sottovalutato anche che abbiamo avuto tanti problemi di infortuni, che non ci hanno permesso di avere una certa continuità e gli equilibri sono venuti meno. Dobbiamo certamente ritrovare il giusto equilibrio e mentalità". 
Su Tisci: "Nel calcio è logico pensare che quando c'è una dinamica di un certo tipo, vengano fuori notizie di un allenatore in bilico. Abbiamo scelto di partire con Tisci, sapevamo di aver sposato una linea e che ci sarebbe voluto anche del tempo per assimilare il suo gioco e le sue idee. Ovviamente nel calcio c'è bisogno di fare anche delle valutazioni e noi in questo momento le stiamo facendo ma questo non vuol dire che l'allenatore sia in bilico". 
Il ritorno di Pazienza a Cerignola: "Partita che accomuna tante belle storie e c'è anche un bel rapporto tra le società e i dirigenti. Ci sono rapporti idilliaci e questo ci fa piacere, anche con la stampa avellinese si è creato anche un certo modo di relazionarsi, sono quelle cose che nascono istintivamente e non è scontato". 
Sui tifosi: "Mi sembra di aver capito che la tifoseria irpina abbia fatto richiesta per altri biglietti e mi auguro che venga accolta, perchè il calcio è dei tifosi, ci sia un ambiente bello, accogliente, caloroso da entrambe le parti". 
Sulla gara: "Come detto prima, per gli ex, Pazienza, e tanto altro, sarà una partita con un sapore particolare, e anche questo è il bello del calcio".