Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / bologna / Serie A
Bologna, Sabatini: "Mercato? La gente vuole i fatti e li voglio pure io"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
giovedì 10 giugno 2021 21:00Serie A
di Micol Malaguti

Bologna, Sabatini: "Mercato? La gente vuole i fatti e li voglio pure io"

In occasione della nona puntata di BFC Week, il direttore dell'area tecnica del Bologna, Walter Sabatini, ha parlato di calciomercato passato, presente e futuro.

Si ricorda ancora il suo primo calcio mercato?
“Certo che lo ricordo: era qualcosa di molto diverso da quello di oggi… si usavano i fax, le buste cartacee, si correva a depositare i contratti, c si inseguiva tra direttori e presidenti… era bello e divertente, era un calciomercato romantico”.

Come si è evoluto il calciomercato?
“Il calciomercato di oggi passa attraverso lo scouting, poi per le trattative ci sono mezzi di trasmissione e contatto velocissimi quindi è tutto cambiato. In meglio per l’operatività, in peggio per i sentimenti”.

La sua carriera nel calcio inizia sui campi… Com’è nata poi in lei la passione del mercato?
“E’ nata per correggere i miei difetti di calciatore dato che sono stato un grande calciatore che non capiva il calcio. Da dirigente mi accorgo subito chi ho davanti a me, per qualità e difetti. Facendo il dirigente correggo i miei errori di gioventù sul campo. Io ero un grande calciatore e contemporaneamente una pippa. Avevo grandi qualità che però non si coalizzavano nella mia testa per rendermi calciatore”.

C’è qualche episodio curioso che può raccontare della sua esperienza?
“Tanti ma non voglio annoiare la gente che vuole sapere del presente. Poco fa ho ricevuto il messaggio di un giornalista che recitava ‘Basta parole, vogliamo i fatti’… Ora premesso che le parole preparano i fatti, io però raccolgo l’invito: forse è meglio star zitti. Molta gente a Bologna si aspetta che si concretizzino i fatti e me li aspetto io per primo”.

Lei una volta ha dichiarato che se fosse per lei il mercato durerebbe tutto l’anno…
“Lo penso ancora e non per una mia esigenza ma per l’esigenza dei club che in questo modo risolverebbero molti problemi: infortuni, cassa… Sono però da solo a perorare questa causa. Una volta mi sono trovato in un’assemblea con tutti i direttori sportivi e tutti ipotizzavano periodi di mercato brevissimi; quando sono arrivato ho bocciato le loro idee ma nessuno mi ha ascoltato”.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000