Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / Primo piano
Marotta: "L'Inter dopo Istanbul è migliorata in autostima. E da certi avversari impari tanto"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 2 dicembre 2023, 11:22Primo piano
di Patrick Iannarelli
per Linterista.it

Marotta: "L'Inter dopo Istanbul è migliorata in autostima. E da certi avversari impari tanto"

Giuseppe Marotta, ad dell'Inter, è intervenuto durante l'evento ‘Leadership e Comunicazione nel mondo dello Sport’: "Lo stress è parte integrante - ha dichiarato -, che si stia in campo o fuori. Ho notato che l’Inter, dopo la sconfitta di Istanbul, è migliorata molto in autostima. La squadra ora approccia la partita con la voglia di vincere, cosa che prima non aveva. Da certi avversari impari tanto: all’Inter e prima ancora alla Juventus ho avuto a che fare con tantissimi campioni che certe volte esprimevano delle lamentele per alcuni dettagli. Questo ci ha portato ad elaborare il fatto di non concedere alibi ai giocatori".

Chi le ha insegnato a diventare leader?

"La mia furbizia è sempre quella di ascoltare negli anni, e capire le cose buone e le cazzate. Poi ho avuto presidenti molto differenti negli anni, passando da un Maurizio Zamparini che era un mangia-allenatori all’Inter, passando dagli Agnelli e dai Garrone. Ho tratto beneficio dal fatto di essermi confrontato con realtà più grandi di me e cogliere le cose positive. Oggi cerco di dare quello che ho ricevuto".