Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / Primo piano
Basta il solito guizzo, Lautaro-gol alla prima occasione: al 45' l'Inter è in vantaggio 0-1TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 25 febbraio 2024, 18:51Primo piano
di Marco Lavatelli
per Linterista.it

Basta il solito guizzo, Lautaro-gol alla prima occasione: al 45' l'Inter è in vantaggio 0-1

Ci pensa sempre Lautaro Martinez: l'Inter chiude in vantaggio per 0-1 il primo tempo della sfida al Via del Mare contro il Lecce. I nerazzurri hanno sfruttato un'incomprensione generale della difesa giallorossa segnando il gol del vantaggio alla prima occasione utile, ma la squadra di D'Aversa - pur soffrendo in più di qualche occasione in contropiede - è più che viva. 

Il Lecce inizia bene, Lautaro killer: fa male alla prima chance

L'Inizio di personalità del Lecce, che sceglie di non snaturalizzarsi pressando molto alto, inizialmente paga. La squadra di Inzaghi sembra pagare le tante rotazioni negli 11 ed il giro palla non gira come al solito. Al primo errore dei padroni di casa, però, la prima della classe si ricorda del proprio valore e fa male: al 15' Lautaro, servito perfettamente in profondità da Asllani con un filtrante fra i due difensori centrali avversari, si ritrova davanti a Falcone e mette in porta lo 0-1. I nerazzurri dal gol danno l'impressione di sbloccarsi: al 22' un ottimo Sanchez serve Mkhitaryan in area con uno scavetto dolce, che però l'armeno non sfrutta: il suo diagonale mancino sfiora il palo alla sinistra di Falcone. 

Come detto l'atteggiamento dei giallorossi è comunque positivo: dopo lo svantaggio gli uomini di D'Aversa hanno divere potenziali occasioni e la pressione priva i nerazzurri delle loro certezze. In fase di impostazione e di difesa si sentono i tanti cambi di formazione: Bisseck e Frattesi non danno le stesse sicurezze di Pavard e Barella. E infatti dalla parte destra del campo sono arrivate la maggior parte delle occasioni del Lecce. I salentini arrivano nei pressi dell'area nerazzurra più volte, l'Inter può far male in contropiede: nel secondo tempo la squadra di Inzaghi tenterà di replicare l'azione dello 0-1 per chiudere la partita.