Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Il Tar respinge il ricorso su San Siro: Inter e Milan continuano a guardarsi intornoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 8 maggio 2024, 12:30News
di Adele Nuara
per Linterista.it

Il Tar respinge il ricorso su San Siro: Inter e Milan continuano a guardarsi intorno

Il tentativo da parte del Comune di Milano di fare chiarezza circa il vincolo culturale sul secondo anello di San Siro non ha prodotto risultati. Il ricorso contro il parere reso dalla Soprintendenza della Lombardia e dal Segretariato Regionale del ministero della Cultura sulla necessità di attendere il 2025 per decidere se dichiarare il vincolo al compimento del 70° anno di vita del secondo anello è stato respinto dal Tar.

Come riportato da Tuttosport, "il Tar ha dichiarato inammissibile questo ricorso proprio perché verteva su un parere, non su una decisione finale. I giudici amministrativi, infatti, parlano di «esame anticipato» chiesto dal Comune e spiegano che è stato impugnato «solo un parere». La sentenza rimanda al giudice ordinario sul secondo punto della controversia: la contestazione da parte del Comune della natura di archivio pubblico delle targhe dei successi internazionali di Inter e Milan, esposte lungo una delle prime rampe elicoidali dello stadio. Secondo Palazzo Marino, non può essere pubblico perché quelle targhe sono dei club. Ma, trattandosi di una discussione relativo al diritto di proprietà, il Tar ha dichiarato la sua incompetenza".

In sostanza non cambia nulla a Inter e Milan che già avevano abbandonato l'idea di abbattere il Meazza per costruire un impianto nuovo: "Si ragiona sulla ristrutturazione dell’impianto affidata a WeBuild, che dovrebbe essere compatibile con un eventuale vincolo. Oppure su stadi autonomi a Rozzano (Inter) e San Donato (Milan). Il sindaco Giuseppe Sala interpreta la pronuncia del Tar come un’ulteriore spinta alla strada dell’ammodernamento di San Siro affidato a WeBuild: «È la prova che la nostra via di provare a rigenerare San Siro è l’unica possibile»", conclude il quotidiano.