Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / inter / Serie A
Attenti a quei due: Di Maria e Vlahovic trascinano la Juventus: è 3-0 allo StadiumTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 15 agosto 2022, 22:40Serie A
di Andrea Piras

Attenti a quei due: Di Maria e Vlahovic trascinano la Juventus: è 3-0 allo Stadium

Tre gol, tre punti per la Juventus che inizia con il piede giusto il proprio campionato. La formazione di Massimiliano Allegri ha superato 3-0 il Sassuolo grazie al gol di Di Maria e alla doppietta di Vlahovic.

Le scelte
Massimiliano Allegri schiera dal primo minuto Angel Di Maria al fianco di Dusan Vlahovic con Mc Kennie e Cuadrado sulle fasce. In difesa davanti a Perin spazio a Danilo e Alex Sandro sulle corsie laterali e Bonucci e Bremer al centro. In cabina di regia invece Locatelli e Zakaria. Risponde Alessio Dionisi con Defrel al centro del tridente con Berardi e Kyriakopoulos. In cabina di regia spazio a Matheus Henrique al fianco di Frattesi e Thorsvedt mentre in difesa, davanti a Consigli, Ayhan e Ferrari sono i centrali e Muldur e Rogerio invece gli esterni.

Parte meglio il Sassuolo
I bianconeri partono subito forte con Vlahovic che riceve un cross perfetto di Alex Sandro ma il suo colpo di testa termina alto. L’attaccante però era in posizione irregolare. Col passare dei minuti il Sassuolo sale di tono: pallone recuperato da Defrel per Berardi ma il 10 neroverde calcia alto sopra la traversa della porta di Perin. Al 20’ grandissimo cambio di gioco di Berardi che pesca Defrel sul secondo palo ma l’attaccante colpisce debolmente favorendo la parata di Perin. Un minuto più tardi ancora Defrel prova a sorprendere l’estremo difensore bianconero con una conclusione dalla distanza bloccata poi a terra.

Subito Di Maria-Vlahovic
Il vantaggio bianconero arriva con Angel Di Maria. Il Fideo riceve un cross dalla sinistra di Alex Sandro e calcia al volo con il mancino. Conclusione forse un po’ sporca ma efficace con il pallone che rimbalza a terra e scavalca Consigli. La rete ha galvanizzato i bianconeri che sfiorano il raddoppio con Vlahovic il cui tiro si spegne a lato di poco. I neroverdi attaccano e con Ayhan concludono verso la porta ma Perin allontana la minaccia. La Juve ci prova poi in contropiede sempre con Di Maria che insegue un pallone sulla sinistra, lo serve al centro per Vlahovic ma la sua conclusione termina sul fondo e poi con Cuadrado il cui tiro viene deviato in angolo da Consigli. Nel finale di tempo Ferrari e Vlahovic si allacciano in area con Rapuano che assegna la massima punizione per i bianconeri: dal dischetto lo stesso numero 9 non sbaglia.

La chiude Vlahovic
La ripresa si pare con una conclusione di Matheus Henrique dalla distanza ma Perin arpiona centralmente. Sul ribaltamento di fronte è Di Maria che parte in velocità e calcia delicatamente a giro dall’interno dell’area ma il pallone termina sul fondo di un soffio. Il gol però è nell’aria con Di Maria che arpiona un passaggio errato di Ayhan e serve a Vlahovic per il 3-0 che di fatto chiude il match. La girandola di cambi spezza un po’ il ritmo ma c’è tempo ancora per un diagonale di Pinamonti ben parato da Perin con i piedi. Nel finale c’è tempo anche per un contropiede di Vlahovic che sfiora la tripletta personale.

Rivivi la diretta testuale di Juventus-Sassuolo su TMW!