Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Podcast
Alessio a RBN: “De Ligt perdita pesante. La missione di Pogba. Conte bis? Mai dire mai”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
mercoledì 6 luglio 2022, 17:42Podcast
di Quintiliano Giampietro
per Bianconeranews.it

Alessio a RBN: “De Ligt perdita pesante. La missione di Pogba. Conte bis? Mai dire mai”


Di Maria è atteso tra due giorni per le viste mediche e la firma, sabato toccherà a Pogba. Nel frattempo il Bayern Monaco sembra in vantaggio sul Chelsea per De Ligt, Koulibaly il nome più gettonato per sostituirlo. Intanto continuano le manovre per Zaniolo. Tanto mercato e il possibile ritorno di Conte in bianconero durante l'intervento in ESCLUSIVA a Fuori di Juve di Angelo Alessio, allenatore e vice dell'ex ct ai tempi di Madama e della Nazionale.

In primis Alessio fa le sue considerazioni sulla probabile partenza di De Ligt: “L'olandese rappresenta la Juve attuale. Un giocatore che ha fatto un bel percorso insieme a Bonucci e Chiellini, quindi il suo addio sarebbe una grande perdita per i bianconeri. Il giocatore attraverso dichiarazioni ha dimostrato però di non volere il rinnovo del contratto, quindi è giusto che la Juve anticipi la sua uscita e vada su altri profili. Quali? Trovare un elemento dello stesso livello è difficile, in questo momento l'aspetto economico è predominante, in passato era più facile trovare squadra per i giocatori importanti. Se dipendesse da me sceglierei Koulibaly, ma l'operazione è difficile. Punterei sul senegalese per tanti motivi, per esempio conosce il campionato italiano, la stessa Juve”.

L'intervento integrale nel podcast