Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Esclusive
Torricelli a RBN: “Alex Sandro ha le qualità per far bene, se recupera un po' di autostima può essere il suo anno”TUTTOmercatoWEB.com
martedì 16 agosto 2022, 14:29Esclusive
di Alessio Tufano
per Bianconeranews.it

Torricelli a RBN: “Alex Sandro ha le qualità per far bene, se recupera un po' di autostima può essere...


L'ex leggenda della Juventus Moreno Torricelli è stato ospite oggi nel corso di “La Juve in Gol” su Radio BiancoNera: “Ieri ho visto una buona Juve anche se ci sono ovviamente cose da perfezionale, soprattutto dal punto di vista fisico – ha detto l'ex terzino campione d'Europa con i bianconeri nel 1996 – Ma è normale che la squadra non sia al 100% al primo impegno stagionale”. Da ex terzino, Torricelli commenta la prestazione di Alex Sandro, partito forte come non accadeva da anni, ma poi calato già nel corso del primo tempo: “Ricordo quando arrivò alla Juve ed ero convinto che avessero preso il nuovo Roberto Carlos, il brasiliano è uno che le qualità le ha, secondo me pecca un po' dal punto di vista della testa. Ha bisogno di recuperare un po' di autostima, per un ragazzo che non ha una personalità forte possono far male i fischi dei tifosi, ma ieri è stato applaudito all'uscita, magari riesce a mettersi nuovamente sulla strada giusta e a regalarci un anno del vecchio Alex Sandro, anche perchè non dimentichiamo che in questa stagione si gioca anche le possibilità di andare al Mondiale”. Infine un commento sulla Juve di oggi, paragonata quella dove Torricelli ha giocato vincendo tutto: “Secondo me non manca molto a questa squadra per diventare una grandissima squadra, i giocatori li ha e c'è grandissima qualità. Si deve lavorare sulla coesione del gruppo, è un aspetto spesso ritenuto banale, ma il vero motore di tutte le squadre vincenti è la presenza di un gruppo solido alla base”.