Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Mi sveglio col Gallo
Mai la ripresa del campionato italiano fu tanto attesa come oraTUTTOmercatoWEB.com
venerdì 9 dicembre 2022, 07:30Mi sveglio col Gallo
di Pasquale Gallo
per Bianconeranews.it

Mai la ripresa del campionato italiano fu tanto attesa come ora

Il 4 gennaio riprenderà, come è noto, il campionato italiano di calcio. Quantomeno si riparlerà di calcio giocato dop un mondiale senza la nostra Nazionale

Dal tunnel delle mille ipotesi formulate da tutti, esperti o meno della materia giuridica, circa la situazione creatasi all'indomani delle dimissioni del CDA della Juventus a causa di indagini ed avvisi di garanzia recapitate a diversi responsabili della gestione sportiva /economica della Società si passerà al calcio giocato all'inizio dell'anno nuovo. Le previsioni negative o positive e tutte approntate all'estremismo giustizialista o minimalista lasceranno almeno un certo spazio a gare VERE E DURE come quelle , tra le altre ,che vedono sfidarsi la Juventus il Napoli e l'Inter in un mese di gennaio che potrebbe rivelarsi di transizione come d'altronde essere abbastanza determinanti. A mio avviso dovremo attendere la primavera per capire ufficialmente la realtà dei fatti extra campo parimenti al cammino delle contendenti un campionato molto indirizzato verso Napoli. Da sempre ho amato come tanti il verdetto del campo perchè da almeno16 anni troppo si è parlato di tribunali. Il fascino del calcio è perciò molto affievolito e soltanto RIFORME STRUTTURALI epocali potrebbero risolvere profonde problematiche. Dalla Serie A a 16 squadre a riforme degli apparati istituzionali internazionali  appaiono tutte quali decisioni  inderogabili