Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Allegri a DAZN: "Si poteva fare meglio, abbiamo preso un gol da polli. Scudetto possibile con il mercato? Quella sessione non esiste..."TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 26 novembre 2023, 23:13Altre notizie
di Claudia Santarelli
per Bianconeranews.it

Allegri a DAZN: "Si poteva fare meglio, abbiamo preso un gol da polli. Scudetto possibile con il mercato? Quella sessione non esiste..."

Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di DAZN al termine della partita tra Juventus ed Inter:

"Rammarico? Abbiamo preso un gol da polli, dopo 5 minuti dal gol. Già avevamo sbagliato due o tre situazioni. Si poteva fare meglio, però l’Inter quando ha campo aperto, lo ha dimostrato in tanti gol che ha fatto, ha grande tecnica ed è facilitata nel fare le giocate. Avevamo lavorato sulle palle rasoterra, ma è stato bravo Lautaro. La squadra ha fatto una bella prestazione, erano tre anni che la Juventus non giocava per il primo posto in classifica. Non è stato facile, me compreso, che non la giocavo da quattro anni. Dobbiamo restare tranquilli e lavorare, possiamo migliorare in tante cose. Venerdì c’è la gara difficile col Monza, una gara tosta da preparare al meglio".

"La Juve può giocarsela per lo Scudetto? L’obiettivo è entrare nei primi quattro posti. Abbiamo nove punti di vantaggio sulla quinta. Poi la gara di oggi è stata giusta contro una squadra che aspettava un errore per bucarci. Siamo stati compatti, purtroppo abbiamo preso un gol evitabile ma ci sta contro queste squadre".

"Passi in avanti? Dobbiamo avere coraggio, la fortuna aiuta i coraggiosi. Dobbiamo essere compatti, aggredire in avanti. Stiamo trovando un equilibrio rispetto alle prime gare dove difendevamo tre contro tre a campo aperto. Su questo ci abbiamo lavorato. Serve pazienza e continuare a migliorare in fase difensiva che è un gran vantaggio".

"Errore sul pareggio? Loro sono stati bravi. Lì poteva rimediare, se la rivediamo, Rugani, che la prendeva con le mani, o Bremer che poteva poggiarsi su Thuram, andandogli addosso. Su queste palle sono bravi, lì devi battezzare la palla. Scavalcarla non era facile, lì Gatti doveva essere bravo nell’attacco alla palla davanti. Avevamo provato tutta la settimana sapendo di queste palle qui che giocano dietro e dove sono micidiali. Si poteva fare meglio ma Federico ha fatto bene lo stesso".

"Vlahovic? Oggi Dusan ha fatto la miglior gara da quando è arrivato alla Juve. Fisicamente ha sovrastato De Vrij. Giocando da solo ha avuto vantaggi, sono contento per lui che è tornato al gol. Deve rimanere tranquillo, può solo crescere perchè ha 23 anni".

"Obiettivo Scudetto con il mercato di gennaio? Il mercato di gennaio non esiste. Io sono contento della squadra, le squadre si fanno a giugno. Facciamo un passo alla volta, restare a due punti da loro è un bel traguardo. Oggi era importante non perdere più che vincere, magari ci avrebbe fatto male. Bisogna crescere piano piano".