Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / juventus / Primo piano
LIVE TJ - ALLEGRI: "De Ligt è completamente recuperato e gioca. Dybala tornerà contro l'Inter" SZCZESNY: "Mai sentito lontano dalla Juventus. Dobbiamo giocare con lo stesso spirito delle ultime partite.
martedì 19 ottobre 2021 14:13Primo piano
di Camillo Demichelis
per Tuttojuve.com
fonte Dall'inviato all'Allianz Stadium Camillo Demichelis

LIVE TJ - ALLEGRI: "De Ligt è completamente recuperato e gioca. Dybala tornerà contro l'Inter" SZCZESNY:...

Tra poco Massimiliano Allegri e Wojciech Szczesny parleranno in conferenza stampa alla vigilia della partita contro lo Zenit San Pietroburgo. TuttoJuve.com seguirà l'evento in diretta:

La cosa più importante da fare per vincere domani?

"Dobbiamo giocare con lo stesso spirito delle ultime partite. Questo spirito ha cambiato i nostri risultati ultimamente".

Il rigore parato domenica è stata una rivincita per lei?

"Io gioco sempre con equilibrio e tranquillità. Non ero scarso prima e non sono fenomeno adesso".

Prima prendevate quasi 2 gol a partita: adesso cosa è cambiato?

"È cambiato lo spirito di squadra e la voglia di difendere. Si vede la mano del mister e bisogna fare i complimenti anche a lui. Siamo diventati una squadra da 1-0 in soli tre mesi. Si vede la voglia di soffrire del gruppo".

Com'è stato ritrovare mister Allegri?

"Comodo, faccio fatica a parlare con il mister qua vicino a me. Ho avuto la possibilità di lavorare con lui, so come lavora. Nelle ultime settimane si è vista la sua mano".

È stato difficile superare il momento difficile di inizio stagione?

"Quando un giocatore bravo passa un momento difficile bisogna stare zitto e lavorare per recuperare i punti persi per la squadra".

Ha mai pensato di poter lasciare la Juve?

"Mai sentito lontano dalla Juventus".

In cosa siete cambiati? C'è sempre un momento preciso?

"Non penso ci sia stato un momento difficile, la differenza la vedi nel quotidiano. C'è un atteggiamento diverso nelle prtitine e lo vedi in campo e si vede nei risultati. Non si può pensare di vincere sempre con tre gol di scarto. adesso c'è grande voglia di sacrificarsi e di difendere".

Termina la conferenza stampa di Szczesny

Inizia a parlare Allegri

Ci descrive lo Zenit?

"È una buona squadra, ha giocatori tecnici soprattutto a centrocampo e davanti. È una squadra molto europea che gioca un buon calcio. A Londra hanno fatto una bella partita soprattutto a livello difensivo. Per noi è una tappa molto importante perché con un risultato positivo aumentano le nostre percentuali di passaggio del turno. È ancora tutto aperto".

Come sta De Ligt? Può giocare Rugani?

"De Ligt è completamente recuperato e domani gioca. Se non avesse recuperato al suo posto poteva giocare Rugani che sta bene".

Qualcuno deve recuperare dalle fatiche di domenica?

"Per quanto riguarda la formazione domani giocano: De Ligt, Bonucci e Szczesny. Poi gli altri devo vedere. Arthur avrà un minutaggio maggiore, ma non so se partirà dall'inizio o a gara in corso".

Morata come sta?

"Morata sta bene e ha pienamente recuperato. Domani potrebbe partire titolare".

I risultati positivi che sono arrivati rappresentano una svolta?

"Questa non è la svolta della stagione, avevamo solo bisogno di risultati. Le prestazioni sono migliorate a livello di approccio, siamo migliorati anche negli ultimi metri e soprattutto siamo stati bravi a portare la palla negli ultimi trenta metri dove serviva un po'  più di lucidità. All'inizio abbiamo fatto prestazioni buone, ma gli episodi ci sono andati contro con errori nostri. Ci vuole calma, non bisogna essere entusiasti ora perché non abbiamo fatto ancora nulla. Le stagioni si decidono a marzo. A quel punto della stagione dovremo essere lì e arrivare nelle condizioni di giocarsi le possibilità in tutte le competizioni".

È tornata la sua Juve?

"Mi viene da sorridere quando sento parlare della "tua Juve". Io ho a disposizione giocatori bravi, all'inizio non conoscevo tutti bene. In questo momento la squadra sta avendo piacere anche a difendere e questa è una bella cosa. Bisogna migliorare entrambe le fasi. I risultati ti aiutano a lavorare con serenità. Nei momenti più importanti della stagione la palla inizierà a scottare e noi li dovremmo farci trovare pronti".

Come sta Dybala? La partita di domenica può influenzare le scelte?

"Sta lavorando bene, non ha ancora lavorato con la squadra. Quasi sicuramente ci sarà con l'Inter. Non parliamo di domenica, dobbiamo sfruttare il match ball che dobbiamo assolutamente sfruttare".

Alex Sandro giocherà? Come valuta la prova di De Sciglio?

"Alex Sandro sarà della partita perché ha recuperato. De Sciglio ha fatto una bella prestazione ma queste per lui devono essere la normalità".

Come pensa di impiegare Arthur?

"Arthur può giocare davanti alla difesa o nei tre in regia perché dei tre che giocano in mezzo due di loro devono dettare i tempi. A giro li davanti possono giocare Arthur, Locatelli e Bentancur perché hanno queste caratteristiche. Mentre McKennie, Bernardeschi quando gioca li e Rabiot da mezzali sono incursori".

Il prossimo obbiettivo della Juve?

"Prima della prossima sosta dobbiamo rimanere attaccati alle prime e passare il turno in Champions League".

Sorpreso dalle polemiche arbitrali?

"No fa parte del modo di pensare in Italia e ogni domenica ognuno di noi avrebbe da recriminare. Gli arbitri italiani stanno avendo un cambio di generazione e sono aiutati dal Var e dobbiamo aiutarli anche tutti noi".

Che squadra è lo Zenit?

"Lo Zenit è una squadra con valori tecnici e con giocatori importanti in mezzo al campo. Davanti ha giocatori con caratteristiche diverse uno molto forte di testa. Per uscire con un risultato positivo servirà fare una bella partita".

Termina la conferenza stampa di Massimiliano Allegri 

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000