Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Primo piano
UN PARI DI SPERANZATUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 23 gennaio 2022, 22:41Primo piano
di Massimo Pavan
per Tuttojuve.com

UN PARI DI SPERANZA

La Juventus chiede risposte alla sua stagione a Milano contro i rossoneri. 

Allegri perde De Ligt e propone una squadra con delle novità. In porta Szczesny, difesa inedita con De Sciglio, Chiellini, Rugani e Alex Sandro, Locatelli e Bentancur a centrocampo con Cuadrado, MCKennie e Dybala ad aiutare Morata.  Nel Milan si punta su Ibra, Giroud in panchina. Gara in apertura equilibrata con gialli per Locatelli e Leao, mentre la prima occasione e’ per Cuadrado con palla a lato. Il Milan risponde con Leao, para bene Szczesny. 

Ha la palla buona Dybala al minuto ventiquattro, ma il tiro e’ alto. I rossoneri perdono Ibrahimovic ed entra Giroud.  Rossoneri che ci provano due volte con Calabria, palla sempre alta. 

Primo tempo che si chiude sullo zero a zero, match molto equilibrato con una Juventus pericolosa ma troppo precipitosa nell’ultimo passaggio. 

Prima occasione per la Juve nella ripresa, palla a lato di Morata di testa. Anche la ripresa mostra una gara equilibrata con tanto agonismo e occasioni solo potenziali. Da segnalare un dubbio intervento in area su Morata, ma il Var dorme. 

Allegri cambia, toglie Locatelli, Cuadrado e Morata e inserisce Arthur, Bernardeschi e Kean. Bianconeri comunque molto inconsistenti in avanti. 

Una palla potenzialmente buona ce l’ha di testa MCKennie, ma non trova la porta. 

Ultimi minuti Rabiot e Kulusevsk per Bentancur e Dybala. 

Alla fine la Juventus porta a casa un punto, resta a un punto, potenzialmente quattro dall’Atalanta e sette da Milan e Napoli. Una gara da Juve, che conferma la crescita, bisognerà vincere le prossime per andare in Champions.  

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000