Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / juventus / Serie A
Mai più RamseyTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
martedì 21 maggio 2019 16:30Serie A
di Pietro Lazzerini

Mai più Ramsey

"Chi ha solo due anni di contratto, o rinnova oppure verrà ceduto". Questo in sintesi il pensiero espresso in giornata dall'amministratore delegato dell'Arsenal Venkatesham, che ha anche dichiarato che i dirigenti del club dovranno essere "coraggiosi" a prendere alcune decisioni su calciatori anche importantissimi ma che non hanno intenzione di firmare il prolungamento con i Gunners.

Mai più Ramsey - E' evidente come questo nuovo diktat del club londinese arrivi in seguito alla scottatura legata alla firma del gallese con la Juventus che ha causato alla società decine di milioni di danni visto che il calciatore ha lasciato Londra a parametro zero nel fiore della propria carriera. Per scongiurare un "Ramsey-bis", ecco che l'Arsenal ha deciso di prendere decisioni nette in merito di rinnovi: non si possono perdere milioni di euro così, ne va della costruzione delle squadre del futuro.

Ozil e i suoi fratelli - Uno dei calciatori a cui faceva riferimento il dirigente dei londinesi è sicuramente Mesut Ozil, lontano da un prolungamento e probabilmente con un piede fuori dalla porta. Ma è in buona compagnia, visto che insieme al tedesco c'è anche un certo Aubameyang, stella vera e propria dell'Arsenal che però non ha ancora rinnovato e che ha solo due anni di accordo in essere. Anche l'ex Sampdoria Mustafi, autore di una pessima stagione a Londra, e l'ex Milan e Genoa Sokratis Papastathopoulos, sono nelle stesse condizioni contrattuali. Infine Mkhitaryan, in passato accostato proprio alla Juventus, potrebbe essere uno dei potenziali "epurati" a causa di contratti in bilico tra presente e futuro.

Occasioni da cogliere? - Giocatori che insieme hanno un valore di quasi 200 milioni di euro e che potrebbero però partire con prezzi relativamente bassi proprio per permettere ai Gunners di non perdere altri soldi per strada. Considerando il bisogno di rilancio di diversi club italiani, sempre a caccia della Juventus, questi nomi sono assolutamente intriganti e potrebbero presto tornare di moda per le milanesi piuttosto che per Napoli e Roma. Chi vivrà, vedrà.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000