HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » juventus » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

Radio Bianconera

Come arriva la Juventus alla gara col Napoli

31.08.2019 10:15 di Simone Bernabei    articolo letto 15356 volte
Come arriva la Juventus alla gara col Napoli
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Nella prima a Parma, per larghi tratti, si è vista ancora la Juventus di Massimiliano Allegri. Per certi versi c'era da aspettarselo, vista la lunga e proficua permanenza del tecnico livornese sulla panchina bianconera e l'assenza forzata di Maurizio Sarri in questo avvio.
E pure contro il Napoli, questa sera, difficilmente la squadra bianconera si discosterà nettamente dai vecchi principi tattici, da quanto visto al Tardini. Sebbene gli avversari siano nettamente diversi. A Parma si è visto una buona Juve nel primo tempo, salvo poi registrare un calo fisico nella ripresa. Da questo punto di vista, però, potrebbero già esserci importanti passi in avanti vista la settimana in più di lavoro sulle gambe (e la testa) alla Continassa.
In panchina, salvo clamorosi ed inattesi colpi di scena, ci sarà ancora una volta Martusciello che pare intenzionato a riproporre l'undici dell'esordio con una, massimo due modifiche. A centrocampo potrebbe trovare spazio Adrien Rabiot al posto di Matuidi in un reparto le cui gerarchie non sono ancora chiarissime e per larga parte da scoprire. Mentre in difesa qualche chance per Danilo dal 1' anche se De Sciglio resta favorito dopo l'ottima prestazione del Tardini. Nelle idee della vigilia sembravano questi i dubbi, o presunti tali. Peccato che al quadro si sia aggiunto in serata il pesante ko di capitan Chiellini. A lui vanno i migliori auguri, a Martusciello e Sarri l'arduo compito di capire come sostituirlo. Il colpo De Ligt o la sorpresa Demiral? I riflettori poi, come spesso capita, saranno soprattutto puntati sull'attacco e sul terzo oltre alla coppia Cristiano Ronaldo-Douglas Costa. Il favorito sembra essere ancora una volta Gonzalo Higuain, ma non è da escludere un rilancio dal primo di Paulo Dybala, in panchina a Parma. Una gran bella vetrina che rischia di indirizzare il futuro di entrambi. Resta solo da capire verso quale meta.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Juventus

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Juventus
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510