Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / juventus / Calcio estero
Dani Alves: "Mi sono pentito di aver lasciato il Barcellona. Ho sempre sognato ti tornare"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 17 novembre 2021, 14:12Calcio estero
di Pietro Lazzerini

Dani Alves: "Mi sono pentito di aver lasciato il Barcellona. Ho sempre sognato ti tornare"

È il giorno della presentazione di Dani Alves, tornato al Barcellona dopo le esperienze alla Juventus, al PSG e al San Paolo: "Nemmeno nei miei sogni migliori avrei immaginato di poter essere qui in questo momento. Molte persone dicono che la prima volta non si scorda mai, ma penso che la seconda lo sia ancora di più. Aspettavo questo giorno da cinque anni. Ho sempre sperato di tornare, perché so che posso dare il mio contributo a questo club. Quando sono arrivato qui ero un bambino, ma ora ho 38 anni. Ho fatto il giro del mondo per tornare qui. È tempo per tutti noi di tornare uniti e vincere titoli da festeggiare con tutti i tifosi. La gente fuori dal club dirà che il mio ritorno è un disastro ma parla il campo. E risponderò a tutti quelli che dubitano di me. La firma? Ho parlato col presidente, volevo tornare ad aiutare anche senza stipendio. Non prometto niente che non posso mantenere. Ho insistito fino a che non mi ha detto che avrebbe deciso Xavi. Il suo ritorno ha aumentato le mie chance perché lui mi conosce. Quando mi ha chiamato, gli ho ricordato che sono sempre stato pronto per aiutare. Sono cambiato in tante cose, ma non in una: i tifosi del Barça rivedranno la mia anima e il mio spirito. Il campo parlerà per me. Onorerò questa maglia, che potrebbe essere anche l'ultima. Il mio obiettivo personale è giocare il Mondiale nel 2022. In passato non sono rimasto qui e me ne sono pentito anche se l'ho fatto perché non volevo vedere il club trasformato. Quando ero senza contratto, non volevano che rinnovassi finché hanno visto che non avrebbero preso altri giocatori. Io ho solo posto la condizione che sarei stato io a decidere quando andare via, non hanno accettato e allora ho deciso di andarmene prima che mi buttassero fuori".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000