Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre Notizie
TMW RADIO - M.Orlando: "Inter, sarà dura togliersi dalle spalle questa Juventus"TUTTO mercato WEB
lunedì 4 dicembre 2023, 15:54Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

TMW RADIO - M.Orlando: "Inter, sarà dura togliersi dalle spalle questa Juventus"

Maracanà con Marco Piccari e Stefano Impallomeni. Ospiti: Orlando:" Della Roma parlo più del campo non condivido il resto. Gatti in quella posizione al gol è mentalità." Brambati:" Mou mette in difficoltà la società. La Roma non sembra attaccata a Mou." Impallomeni:" La Juve ci crederà fino alle fine. La ciccata di Gatti un segnale."
00:00
/
00:00
Massimo Orlando, ex calciatore, ha parlato dell'ultimo turno di Serie A a TMW Radio, durante Maracanà.

Roma, tante polemiche sulle parole di Mourinho:
"Credo che si dovrebbe parlare di campo, ossia che la Roma è quarta e ha infilato una serie di risultati. Mourinho lo trovo sempre eccessivo invece. Faccio i complimenti alla Roma, non era scontato che si riprendesse così. Mourinho ha esagerato ma alla fine ha ottenuto quello che voleva".

E' un modo per porre fine il rapporto con la Roma?
"E' un rapporto che sta per finire, si vede che se ne frega di fare anche certe polemiche. Ma la società deve pensare anche a un dopo e sarà un casino per chi arriverà alla Roma. La società deve comunque comunicare a breve cosa farà con questo tecnico. La Roma dopo Mou avrà gli occhi addosso per tanti motivi, se fossi la società prenderei una posizione chiara".

Quanto questa Roma è credibile per il quarto posto?
"La Roma, al di là della partenza difficile, è da Champions visto l'arrivo di Lukaku. Il Napoli è tornato ad essere una squadra vivace, ma farà fatica e la Roma ha grandi chance di inserirsi. Pinto ha sostenuto la tesi dell'allenatore anche per questo, ha capito che c'è la grande chance di farcela e meglio stare vicino all'allenatore per l'obiettivo".


E la Juventus?
"Complimenti ancora una volta. Hanno mentalità, forza, di andare a cercare il risultato fino alla fine. Gatti è lì all'ultimo minuto, quella è mentalità. Quando vinci partite anche nel finale, c'è fortuna ma anche voglia. Per me la Juve è tornata come ai vecchi tempi. Allegri ha trovato la quadra e un gruppo che gli dà tutto quello che gli chiede. Difficilmente perderanno dei punti e l'Inter sarà sempre costretta a fare certe partite se vuole scrollarsi la Juve di dosso". 

E ce la farà l'Inter a liberarsi della Juve?
"Direi proprio di no. E' una squadra che gioca una volta a settimana, ha trovato la squadra giusta, senza avere le qualità delle altre. Con questa mentalità e forza fisica credo che la Juve difficilmente lascerà dei punti per strada".

Un commento sugli episodi dubbi di Napoli-Inter?
"Per me c'erano i falli, anche se sono molto al limite. Li vediamo al rallentatore ed è molto più evidente, ma di solito si fischiano ed è per questo che si sono arrabbiati i tifosi e non solo".