Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / News
Ex Lazio | Parolo e la chiamata in Nazionale: "C'era la voce, ma non ci credevo"TUTTO mercato WEB
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
venerdì 1 marzo 2024, 15:00News
di Edoardo Zeno
per Lalaziosiamonoi.it

Ex Lazio | Parolo e la chiamata in Nazionale: "C'era la voce, ma non ci credevo"

La prima chiamata in Nazionale è sempre una grande emozione. Marco Parolo racconta la sua esperienza quando vestiva la maglia del neopromosso Cesena. Queste le parole dell'ex Lazio a Goal: "C'era un po' la voce, sui giornali leggevi ‘Parolo convocato’. Da un lato dicevo ‘È un po' difficile, quasi impossibile’ perché il primo anno in Serie A subito convocato in Nazionale mi sembrava uno step un po' esagerato. Sarei andato con grandissimi giocatori che ho sempre ammirato e anche tifato negli anni in cui ero in C e in B.

Von Bergen mi ha visto un po' teso e mi fa ‘Marco, guarda che sbagliano anche loro, non è che sono immortali e non sbagliano mai’. Dopo ti rendi conto che vai lì, devi prendere confidenza, però ci puoi anche stare, con caratteristiche diverse. È stato bellissimo a Cesena la settimana prima della convocazione: facciamo 2-2 con la Juve e io segno. C’era già la voce Nazionale e lo stadio mi canta “Parolo in Nazionale”. Sono bellissimi ricordi, è stata una grandissima emozioni”.