Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / I fatti del giorno
L'Atalanta inizia il tour de force con un pari. E mercoledì c'è il recupero con l'InterTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 26 febbraio 2024, 00:54I fatti del giorno
di Patrick Iannarelli

L'Atalanta inizia il tour de force con un pari. E mercoledì c'è il recupero con l'Inter

Un pareggio che ha il sapore di una mezza vittoria. L'Atalanta torna dalla prima sfida di San Siro con un punto pesante nella corsa Champions: nell'1-1 contro il Milan si è vista una squadra meno brillante del solito, soprattutto in fase offensiva: poche palle gol create e meno fluidità nel gioco, ma quel che conta è l'aver portato a casa il risultato, da squadra matura.

Alzare l'asticella
A mancare è stata la prestazione degli uomini chiave come Gianluca Scamacca, entrato molle e scarico nella ripresa: come ribadito dal Gasp servirà l'apporto di tutti per poter far bene durante i 21 giorni in cui si giocheranno 7 gare: "Abbiamo bisogno di tutti, non solo di Scamacca. Dobbiamo sviluppare meglio il gioco, non affronteremo sempre il Milan e ogni partita ha una sua storia. Questa sera abbiamo sofferto però abbiamo fatto un punto che fa morale, speriamo che le prossime siano diverse".


Mercoledì c'è l'Inter
Archiviato il primo impegno ora i nerazzurri penseranno all'altra sfida di San Siro, il secondo atto forse ancor più pericoloso rispetto alla gara col Milan. I bergamaschi sfideranno l'Inter nel recupero, con la possibilità di trovare altri punti necessari per mettere pressione al Bologna. Non sarà semplice visto il turnover della squadra di Inzaghi contro il Lecce, ma alla fine la Dea del Gasp è pur sempre abbonata alle imprese.