Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / perugia / Serie B
Perugia, Peroni saluta: "Stagione entusiasmante. Comotto uomo e professionista di prim'ordine"TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 25 maggio 2022, 19:34Serie B
di Tommaso Maschio

Perugia, Peroni saluta: "Stagione entusiasmante. Comotto uomo e professionista di prim'ordine"

Nei giorni scorsi in casa Perugia ci sono stati due addii in dirigenza- quello del dg Gianluca Comotto e quello del Team Manager Alessio Peroni - al termine di una stagione che ha visto la squadra umbra conquistare i play off da neopromossa e arrivare a un passo dalle semifinali. Un anno intenso e ricco per Peroni che attraverso i propri profili social ha voluto salutare la piazza e sottolineare il rapporto con l’ormai ex dg biancorosso: “Durante questa stagione, nella quale sono prevalsi bellissimi momenti, ho avuto il privilegio di conoscere un gruppo di uomini prima che calciatori e sono i primi che voglio ringraziare indistintamente perché senza il loro sostegno e supporto il mio lavoro sarebbe diventato ancor più duro. Grazie allo staff tecnico, allo staff medico, agli instancabili magazzinieri e a tutto l entourage. Grazie soprattutto a quelle persone che lavorano nell’ombra, perché senza il loro supporto nessuna società di calcio potrebbe scendere in campo per vivere quegli entusiasmanti 90 minuti di pura adrenalina. Ho partecipato in modo attivo e soprattutto con passione e cuore in tutto ciò che c’era da fare in questa società al quale porgo i miei ringraziamenti. - continua Peroni - Grazie al mio direttore Gianluca Comotto uomo e professionista di primo ordine che con le regole del gioco si porta nella valigia la vittoria di un campionato e questa entusiasmante stagione che ho avuto l’onore e l’onore di vivere al suo fianco. Stagione che lascia anche al sottoscritto un segno indelebile quando mancavano solo 12 minuti dalla semifinale play off per la serie A. I rapporti si costruiscono giornalmente ora dopo ora sin da quando nascono. A tutto c'è un perché e nulla succede per caso. Grazie Perugia”.