Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / roma / Interviste
Impallomeni: "Questa potrebbe essere una giornata pro-Roma". AUDIO!TUTTO mercato WEB
sabato 2 marzo 2024, 01:00Interviste
di Marco Rossi Mercanti
per Vocegiallorossa.it

Impallomeni: "Questa potrebbe essere una giornata pro-Roma". AUDIO!

La voce dei Tifosi a Maracanà con Marco Piccari e Stefano Impallomeni
00:00
/
00:00

Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è arrivato il momento del giornalista ed ex calciatore Stefano Impallomeni.

Giornata favorevole per chi?
"Pro-Roma forse. Trasferta insidiosa quella di Monza ma alla portata. La Roma sta mantenendo un buon passo, c'è Lazio-Milan e Atalanta-Bologna, la Roma deve fare il suo e sperare per rosicchiare qualche punto".

D'accordo per una cessione di Chiesa?
"Sì, va valutata complessivamente la situazione. In particolare fisica. Non trasmette affidabilità a livello di salute ed è un peccato. Deve trovare un ambiente dove ritrovarsi. Io farei un anno in Italia, senza grandi obiettivi, per poi sperare di rilanciarsi alla grande. Se vai all'estero devi dare tutto e subito. Lo vedrei bene a Firenze. Per me comunque è un discorso anche caratteriale e non solo fisico. Chiesa potrebbe esplodere di nuovo a Firenze. È un ragazzo con un carattere particolare, molto forte, deve vivere l'affetto della gente, della città. Quindi potrebbe andare anche a Napoli, Roma".

Che ne pensa delle parole di De Laurentiis di ieri sul Napoli al Mondiale per Club?
"È l'ennesima dichiarazione ad effetto, dentro un summit importante che ha grande cassa di risonanza. Non si smentisce come sempre".

E le parole di Cardinale?
"La questione infortuni ha infastidito e non poco. Il Milan deve vincere, deve essere competitivo per vincere, Pioli non sta facendo male ma lui è insoddisfatto. Ibra? Fa le veci di Cardinale ma non è la stessa cosa. Scelgano comunque bene il prossimo allenatore e indaghino sugli infortuni, che non è una cosa nuova".

Che ne pensa di Lazio-Milan?
"Se entra in campo come contro il Bayern la vince. Serve una partita di sofferenza e compattezza".

Napoli-Juventus, come la vede?
"Mi aspetto un grande Napoli. Vedo un Napoli che ce la può fare a battere questa Juventus, ormai scarica dall'obiettivo che ha segnato fino a un mese fa. Bisogna vedere come risponde la Juve adesso ma per il Napoli dico che col Sassuolo ho rivisto lampi di Spalletti".