Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / roma / Serie A
Roma, la cura Friedkin funziona: perdite dimezzate, indebitamento spostatoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 6 dicembre 2023, 10:45Serie A
di Simone Lorini

Roma, la cura Friedkin funziona: perdite dimezzate, indebitamento spostato

Perdite più che dimezzate, ricavi in crescita e gran parte dell’indebitamento 'spostato' verso gli azionisti, cioè i Friedkin: funziona la cura imposta dalla proprietà americana ai conti della Roma, come dimostra il bilancio chiuso il 30 giugno, consegnato alla Camera di Commercio che nei prossimi giorni lo renderà pubblico. Una buona notizia per il club, che già da tempo ha cominciato una strategia volta alla sostenibilità finanziaria che va di pari passo con il Fair Play Finanziario.

Diminuiscono sensibilmente le perdite di bilancio, che passano da 219 milioni di euro a 102,7 milioni, con miglioramento di 116,4 milioni. Aumentano anche i ricavi, cresciuti fino a 277, 1 milioni, cioè 70,3 in più rispetto al bilancio precedente. In particolare le voci biglietteria-abbonamenti-tournée-amichevoli fanno registrare +23,7 milioni, sottolinea il Corriere della Sera. Aumentano di 10 milioni anche gli incassi relativi al merchandising e alle sponsorizzazioni, mentre c’è stato un incremento di 12 milioni incassati dalla UEFA, un dato dovuto principalmente alla partecipazione all’Europa League, più ricca rispetto alla Conference.


Altri 22 milioni sono stati risparmiati grazie ai minori costi di ammortamento del parco calciatori. L’altro dato da sottolineare riguarda l’indebitamento della Roma: nel 2022 il debito verso terzi era di 270 milioni, mentre quello verso gli azionisti (la proprietà) era di 85 milioni; nel 2023 l’indebitamento verso terzi è sceso a 180 milioni, quello verso gli azionisti è salito a 318. Saranno i Friedkin, in sostanza, a ripagare i debiti della Roma con un aumento di capitale, che potrà arrivare fino ad un massimo di 520 milioni, già deliberato, che si potrà perfezionare entro il 31 dicembre 2024.