Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / salernitana / Altre Notizie
LIVE TMW - Covid, 3.127 nuovi contagiati e 3 morti in 24h. Spezia, altri due positiviTUTTOmercatoWEB.com
domenica 18 luglio 2021 22:31Altre Notizie
di Redazione TMW
live

Covid, 3.127 nuovi contagiati e 3 morti in 24h. Spezia, altri due positivi

18.30 - Il bollettino del 18 luglio - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 165.269 tamponi e individuati 3.127 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 43.113, 378 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 3 persone affette da Coronavirus per un totale di 127.867 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 43.113
Deceduti: 127.867 (+3)
Dimessi/Guariti: 4.113.478 (+501)
Ricoverati: 1.292 (+19) di cui in Terapia Intensiva: 156 (-6)
Tamponi: 74.792.563 (+165.269)
Totale casi: 4.284.332 (+3.127, +0,07%)


15.35 - Nuovo aggiornamento in tema Covid-19 dallo Spezia - Questo il comunicato del club, che ha riscontrato altri due positivi: "Lo Spezia Calcio comunica che l'ultimo giro di tamponi effettuati dal gruppo squadra ha evidenziato la positività al Covid-19 di due calciatori. Il Club, dopo aver sospeso l’attività nel pomeriggio di ieri e questa mattina, ha ottenuto dall’ASL di Bolzano l’autorizzazione a svolgere sedute di allenamento individuale già da questo pomeriggio. Il gruppo squadra resterà in isolamento seguendo le procedure previste dal protocollo sanitario".

13.50 - Locatelli: "Cominciamo a vedere gli effetti dei festeggiamenti post-Euro2020"- Franco Locatelli, coordinatore del CTS e presidente dell’Istituto superiore di sanità, è stato intervistato da Repubblica: "I dati indicano una ripresa netta della circolazione virale nel Paese. Anche nelle ultime 24 ore abbiamo avuto un incremento, di circa 300 casi. Come ha documentato la Cabina di regia, l’età mediana dei contagiati è 28 anni, dato che dimostra come i contagi siano legati in buona parte alla popolazione giovane in ragione della maggior socializzazione del periodo estivo, un po’ come è successo l’anno scorso. Gli effetti della festa post-Euro2020? Si cominciano a osservare da oggi (ieri, ndr) e probabilmente ne vedremo di più da domani (oggi, ndr). Del resto, è ben noto che l’incubazione del virus dura tra i 5 e i 7 giorni. Gli assembramenti e gli affollamenti hanno favorito la circolazione virale. Basta pensare anche ai focolai legati ai quarti e alle semifinali già individuati a Roma".

11.45 - La Lazio smentisce un nuovo cado Covid - Nessun caso di Covid in casa Lazio. Nella giornata di ieri si era diffusa la voce di un presunto positivo presto smentita dal numero uno biancoceleste Claudio Lotito che ai taccuini de Il Messaggero ha dichiarato: "Noi abbiamo rispettato ogni protocollo e non esiste alcun caso".

9.55 - Due positività in casa Ascoli - "L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica che due componenti del gruppo squadra sono risultati positivi al Covid-19. Entrambi, in isolamento fiduciario presso i rispettivi domicili, come da protocollo medico-sanitario, questa mattina non sono saliti a bordo del pullman diretto a Cascia. Il resto del gruppo squadra, presso l'Hotel La Reggia, sta seguendo le procedure previste dal protocollo sanitario", si legge sul sito ufficiale dei marchigiani.

DOMENICA 18 LUGLIO

19.42 - Brasile, un positivo nella truppa per le Olimpiadi - C'è un positivo anche nella nazionale di calcio del Brasile che si appresta a disputare il torneo olimpico. Infatti nel gruppo arrivato a Tokyo e che poi, dopo i controlli di rito e i tamponi (il tutto è durato ore), si è spostato a Yokohama, mancava uno dei portieri, Breno del Gremio. L'estremo difensore è infatti risultato positivo al Covid al test a cui è stato sottoposto prima di partire dalla Serbia, dove la Seleçao ha svolto l'ultima parte della preparazione, verso il Giappone. Così ora lo stesso Breno, che ha sintomi lievi, è rimasto in quarantena nel ritiro, mentre il ct André Jardine si ritrova con un giocatore in meno e non si sa se potrà sostituirlo. Nel gruppo mancava anche Malcom, ma solo perché è stato convocato all'ultimo momento, e si unirà ai compagni direttamente in Giappone. Il Brasile del calcio esordirà nel torneo dei Giochi giovedì 22 a Yokohama, dove affronterà la Germania, in una riedizione della sfida che, a Rio 2016, assegnò l'oro olimpico ai padroni di casa. Brasile-Germania a Yokohama è stata anche la sfida che ha assegnato il titolo mondiale del 2002.

18.17 - Lo Spezia sospende l'attività sportiva - Sei calciatori e un membro dello staff dello Spezia sono risultati positivi al Covid-19. La nota ufficiale è stata diramata dal club ligure: "Lo Spezia Calcio comunica che l'ultimo giro di tamponi effettuati dal gruppo squadra ha evidenziato la positività al Covid-19 di sei calciatori e di un membro dello staff". La società ha confermato che tutte le attività sono momentaneamente sospese: "Pertanto, il Club, in contatto costante con l’ASL di Bolzano, informa che in via precauzionale l’attività sportiva è momentaneamente sospesa e tutto il gruppo squadra resterà in isolamento seguendo le procedure previste dal protocollo sanitario".

17.37 - Il bollettino di oggi in Italia - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 244.797 tamponi e individuati 3.121 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 43.491, 780 in più rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 13 persone affette da Coronavirus per un totale di 127.864 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 43.491
Deceduti: 127.864 (+13)
Dimessi/Guariti: 4.112.977 (+2.328)
Ricoverati: 1.273 (+24) di cui in Terapia Intensiva: 162 (+1)
Tamponi: 74.627.294 (+244.797)
Totale casi: 4.284.332 (+3.121, +0,07%)


17.09 - Aumentano i casi nel Regno Unito - Sono ben 54.674 i nuovi casi di contagio da Coronavirus nel Regno Unito, con l'incremento più alto dallo scorso gennaio. È pari a 41, invece, il numero delle morti legate al Covid che si sono registrate nelle ultime 24 ore.



SABATO 17 LUGLIO

21.28 - Costa: "Riapertura stadi sì, ma non al 100% della capienza" - Il sottosegretario alla Salute Andrea Costa è intervenuto a Radio 24, soffermandosi sulla questione riapertura stadi per la prossima stagione: “Oggi parlare di stadi mi sembra prematuro, dobbiamo valutare quello che sarà l’andamento delle prossime settimane. Il dato positivo è che ad oggi 26 milioni di concittadini si sono vaccinati e siamo arrivati al 48% della popolazione. Siamo in momento in cui gli italiani si stanno ancora vaccinando, e questo potrà modificare in positivo il quadro perché se aumenterà il numero dei vaccinati ovviamente la situazione non potrà che migliorare. Per quanto riguarda gli stadi io credo che sicuramente possiamo affermare che ci sarà la ripresa del campionato con il pubblico in presenza, con una percentuale inferiore al 100% almeno in una fase iniziale”.

19.14 - Svizzera: allo stadio solo chi avrà il green pass - La Swiss Football League (SFL) ha comunicato le nuove norme per entrare allo stadio, a partire dalla nuova stagione, negli stadi di Super e Challenge League. Sarà necessario dotarsi di un certificato COVID, pertanto chi vorrà assistere a una partita dovrà essere vaccinato, testato oppure guarito. Non saranno più vietate a priori le trasferte per i tifosi, ma saranno i club delle squadre ospitanti a decidere di volta in volta di concerto con le autorità locali. Le uniche restrizioni più severe riguardano l'accesso agli spogliatoi, alle zone tecniche e al terreno da gioco.

17.30 - Crescono i positivi in Italia: i numeri - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 205.602 tamponi e individuati 2.898 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 42.714, 1.814 in più rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 11 persone affette da Coronavirus per un totale di 127.851 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 42.714 (+1.814)
Deceduti: 127.851 (+11)
Dimessi/Guariti: 4.110.649 (+1.070)
Ricoverati: 1.249 (+7) di cui in Terapia Intensiva: 161 (+8)
Tamponi: 74.382.497 (+205.602)
Totale casi: 4.281.214 (+2.898, +0,07%)


15.36 - Vezzali: "Pubblico negli stadi? E' esercizio di retorica fare oggi delle percentuali" - "Saranno la cabina di regia di palazzo Chigi e le indicazioni che giungeranno dal CTS a dettare i tempi e le modalità per la riapertura al pubblico, in piena sicurezza, degli impianti sportivi". Così, in una nota, la Sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali, in merito alle richieste giunte dagli organismi sportivi circa la riapertura al pubblico degli impianti sportivi a partire dall'avvio della prossima stagione agonistica, sottolineando che "ad oggi, pertanto, parlare di percentuali, green pass o altre ipotesi, rappresenta un puro esercizio di retorica che non rispetta, soprattutto, tifosi ed appassionati". "Già da tempo - prosegue Vezzali - stiamo approfondendo la tematica con il Ministero della Salute per essere pronti a recepire le direttive e dunque dare risposte pronte alle tante richieste giunte e che riguardano non solo i campionati di calcio, basket, volley e rugby, ma anche grandi eventi sportivi quali, ad esempio, il Gran Premio di Formula Uno di Monza, la tappa di Misano del circuito internazionale di MotoGP e l'Open d'Italia di golf".

14.33 - Svizzera: le regole per entrare allo stadio - La Swiss Football League (SFL) ha comunicato le nuove norme per entrare allo stadio, a partire dalla nuova stagione, negli stadi di Super e Challenge League. Sarà necessario dotarsi di un certificato COVID, pertanto chi vorrà assistere a una partita dovrà essere vaccinato, testato oppure guarito. Non saranno più vietate a priori le trasferte per i tifosi, ma saranno i club delle squadre ospitanti a decidere di volta in volta di concerto con le autorità locali. Le uniche restrizioni più severe riguardano l'accesso agli spogliatoi, alle zone tecniche e al terreno da gioco.

13.15 - Empoli, prima dose di vaccino per squadra e staff - Vaccino anti Covid-19 per i giocatori e lo staff. Questa mattina presso l’Hub vaccinale di Empoli in via Giuntini, gli operatori dell’Azienda Usl Toscana Centro hanno somministrato la prima dose alla squadra, come comunicato dal club azzurro su Twitter.



12.10 - Lazaro positivo al Covid: "Sto bene" - "Grazie per i vostri messaggi! Mi sento bene e spero di tornare presto con la squadra". Valentino Lazaro, debolmente positivo al Covid, ha voluto tranquillizzare tutti sul suo stato di salute.

Il laterale in uscita dall'Inter, attualmente in isolamento, ha postato questa foto su Twitter subito dopo il comunicato ufficiale sulla sua positività:


11.04 - Fenucci: "Anno difficile ma ne stiamo uscendo" - L'amministratore delegato del Bologna, Claudio Fenucci, ha parlato ai media ufficiali del club felsineo. Queste le sue parole: "Abbiamo vissuto l'ultimo anno come tutti quanti, con difficoltà. La pandemia ha cambiato tutto e il Paese ha risposto con grande civiltà e il mondo del calcio si è adeguato, dando una risposta organizzativa di livello. Abbiamo continuato l'attività mantenendo le procedure di salvaguardia della salute di tutti. Credo che adesso si sia arrivati a un punto di svolta con la campagna vaccinale".

VENERDÌ 16 LUGLIO

22.27 - Per Perisic prima uscita dopo la negatività al Covid-19 - Ivan Perisic non è più positivo al Covid-19 ed è già tornato in campo. Non alla Pinetina, visto che dopo gli impegni con la Croazia dispone ancora di qualche giorno di vacanza. E non su un campo di calcio. L'esterno nerazzurro è stato protagonista di una partita benefica di tennis, come reso noto da lui stesso tramite il proprio account Instagram: "È un vero piacere partecipare a un evento umanitario, ancora di più visto che si tratta di un torneo di tennis a coppie con alcuni dei più grandi atleti croati. Grazie a tutte le persone che sono venute a salutarci e a sostenerci", ha scritto sui social.

20.20 - Salvini: "Dovremo convivere col Covid per 10 anni" - "Noi con il Covid temo che dovremo conviverci per dieci anni". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, a margine dell'inaugurazione del nuovo point della Lega per la raccolta firma per il referendum sulla giustizia.

19.15 - I dati della pandemia in Italia - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 190.922 tamponi e individuati 2.455 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 40.900, 800 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 9 persone affette da Coronavirus per un totale di 127.840 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 40.900 (-800)
Deceduti: 127.840 (+9)
Dimessi/Guariti: 4.109.579 (+3.264)
Ricoverati: 1.242 (-17) di cui in Terapia Intensiva: 153 (+2)
Tamponi: 74.176.895 (+190.922)
Totale casi: 4.278.319 (+2.455, +0,06%)


17.28 - Lazaro debolmente positivo, il comunicato dell'Inter - Attraverso un comunicato sul proprio sito ufficiale, l'Inter ha reso nota la positività di Valentino Lazaro, subito messo in isolamento: "FC Internazionale Milano comunica che Valentino Lazaro è risultato debolmente positivo al Covid-19 in seguito al doppio test preliminare organizzato dal Club prima del ritiro. L'esterno nerazzurro è già precauzionalmente in isolamento e ripeterà il test nei prossimi giorni".

16.48 - Milan, comunicato sui biglietti per le gare a San Siro - Il Milan, con un comunicato ufficiale, ha annunciato che i biglietti per le gare interne dei rossoneri verranno messi in vendita solo dopo che le autorità avranno dato indicazioni ufficiali e autorizzazioni in vista della riapertura degli stadi: "In seguito alla diramazione del calendario di Serie A per la stagione 2021-2022, si comunica ai nostri tifosi che la vendita dei titoli di ingresso per le gare interne di AC Milan partirà esclusivamente dopo aver ricevuto indicazioni ufficiali e autorizzazioni da parte degli organi governativi competenti. Sarà premura di AC Milan di informare i propri tifosi attraverso i canali ufficiali della società".

14.30 - Betis, due positivi - Con un comunicato ufficiale, il Betis annuncia due positività al Covid-19. Dopo il rientro dalle vacanze e la partenza per il ritiro in Svizzera, lo staff medico degli andalusi ha rilevato due calciatori positivi al coronavirus, che sono stati immediatamente isolati. Il club ora seguirà il protocollo, con l'ausilio delle autorità sanitarie competenti.

12.26 - Spezia, un positivo al Covid-19 - Nuovo caso di Covid-19 in Serie A. Lo Spezia ha infatti comunicato che un calciatore della prima squadra è risultato positivo al tampone: "Lo Spezia Calcio comunica che un calciatore della prima squadra è risultato positivo al Covid-19. Il tesserato e tutto il gruppo squadra stanno seguendo in isolamento le procedure previste dal protocollo sanitario".

GIOVEDÌ 15 LUGLIO

22.42 - Agostinelli: "Ho avuto il Covid e dico che siamo ancora sotto botta" - L'allenatore e commentatore tv Andrea Agostinelli è così intervenuto a Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio: "Vedere 60.000 allo stadio fa piacere, ma andiamo contro a quello di cui abbiamo parlato per un anno e mezzo. Tutti ci si fida dei vaccini, tra un anno o due diventerà una cosa normale il Covid, ma ancora siamo sotto botta. Bisogna starci sempre attenti. Io sono vaccinato, ho avuto il Covid, ma ho ancora paura".

19.50 - Vignali: "Che sollievo tornare in ritiro" - Dal ritiro dello Spezia a Prato allo Stelvio, il difensore dello Spezia, Luca Vignali , ha parlato delle prime sensazioni per l'inizio della nuova stagione: "Sono al sesto ritiro con la maglia dello Spezia - esordisce il classe '96 - perché l'anno scorso abbiamo saltato a causa del Covid. Fortunatamente abbiamo concluso la stagione con la promozione e poi ci siamo salvati in Serie A. Ogni volta è una bella emozione iniziare la stagione in ritiro con i miei compagni".

17.30 - I numeri della pandemia in Italia - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 210.599 tamponi e individuati 2.153 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 41.700, 1.051 in più rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 23 persone affette da Coronavirus per un totale di 127.831 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 41.700 (+1.051)
Deceduti: 127.831 (+23)
Dimessi/Guariti: 4.106.315 (+1.079)
Ricoverati: 1.259 (-26) di cui in Terapia Intensiva: 151 (-6)
Tamponi: 73.985.973 (+210.599)
Totale casi: 4.275.846 (+2.153, +0,05%)


16.02 - Il portiere del Birmingham ricoverato per il Covid - Il Birmingham City ha confermato sui propri canali social la notizia del ricovero a causa della positività al Covid-19 del portiere Neil Etheridge . Il direttore tecnico del club Craig Gardner al Daily Mail ha parlato così della situazione: "A nome del consiglio d’amministrazione, dello staff, dei giocatori e di tutti coloro che sono vicini al club esprimiamo vicinanza a Neil per la sua battaglia contro il Covid-19. Siamo in contatto costante con la sua famiglia e continueremo a sostenerli in ogni modo possibile. Speriamo di poter accogliere nuovamente Neil fra noi”.

The Club can confirm that Neil Etheridge is currently receiving treatment in hospital for COVID-19.

Everyone at #BCFC is sending him all our strength and best wishes. 💙

Pubblicato da Birmingham City FC su Mercoledì 14 luglio 2021


14.56 - Gravina risponde al prefetto di Roma - Con riferimento alle dichiarazioni rilasciate dal Prefetto di Roma Matteo Piantedosi riguardo i festeggiamenti della Nazionale italiana di calcio per la vittoria a Euro 2020, il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha dichiarato: “Non è nostra intenzione alimentare ulteriori polemiche, perché non vogliamo trasformare un momento di gioia nazionale in un argomento di divisione. Abbiamo sempre lavorato per l’unità e continueremo a farlo, sottolineando però come la Federazione sia sempre stata responsabile, ma soprattutto rispettosa delle istituzioni e dei tifosi italiani”.

13.43 - Prefetto di Roma: "Pullman scoperto? Hanno deciso Bonucci e Chiellini" - Il Prefetto di Roma, Matteo Piantedosi, ha spiegato che a decidere di effettuare il giro sul pullman scoperto per le strade della Capitale, dopo la vittoria dell'Italia di Euro 2020, sono stati Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci: "Mi risulta che Chiellini e Bonucci hanno rappresentato con determinazione il loro intendimento al personale in servizio d’ordine; a quel punto non si è potuto far altro che prendere atto della situazione e gestirla nel miglior modo possibile". L'autorizzazione era stata negata anche dal ministro dell'interno Lamorgese. "Ci avevano assicurato che il trasferimento sarebbe avvenuto con un autobus coperto. Invece poco dopo l’uscita dal Quirinale si è aggregato un autobus scoperto con la livrea e le scritte dedicate ai campioni d’Europa", ha aggiunto Piantedosi che poi chiude con una frase che lascia spazio alla riflessione: "Mi auguro che l’Italia l’anno prossimo vinca i Mondiali per avere gli stessi festeggiamenti: tratteremo direttamente con i calciatori".

12.20 - Inter, Perisic negativo - Buone notizie in casa Inter, con Ivan Perisic che è tornato negativo dopo aver contratto il Covid-19 durante Euro 2020 con la Croazia.

MERCOLEDÌ 14 LUGLIO

18.53 - Barrow positivo - Nuovo caso di Covid-19 in Serie A. Musa Barrow è risultato positivo al tampone, come comunicato dal club felsineo sul sito ufficiale: "Il Bologna Fc 1909 comunica che in seguito al test effettuato è stata rilevata la positività al Covid-19 del calciatore Musa Barrow, rientrato ieri a Casteldebole. Come da protocollo sono state avvertite le autorità sanitarie locali e il giocatore è stato posto in isolamento domiciliare".

17.15 - Il bollettino di oggi in Italia - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 192.543 tamponi e individuati 1.534 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 40.649, 223 in più rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 20 persone affette da Coronavirus per un totale di 127.808 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 40.649 (+223)
Deceduti: 127.808 (+20)
Dimessi/Guariti: 4.105.236 (+1.287)
Ricoverati: 1.285 (-22)
di cui in Terapia Intensiva: 157 (-1)
Tamponi: 73.775.374 (+192.543)
Totale casi: 4.273.693 (+1.534, +0,04%)

12.22 - Von der Leyen: "Più della metà di tutti gli adulti nell'UE è ora completamente vaccinata" - Attraverso un tweet la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, analizza così lo stato dei lavori in termini di vaccini per quanto riguarda l'Europa: "Più della metà di tutti gli adulti nell'UE è ora completamente vaccinata! Per proteggersi dalle varianti ed evitare una nuova ondata di contagi, è importante vaccinarsi. Sono state consegnate dosi sufficienti per vaccinare il 70% degli adulti nell'UE. Facciamolo".

9.06 - L'esito dei tamponi in casa Napoli - "Tutti negativi al Covid-19 i tamponi effettuati ieri pomeriggio ai componenti del gruppo squadra". Così il Napoli ha annunciato l'esito del primo giro di tamponi dell'anno.

MARTEDÌ 13 LUGLIO

23.24 - Rimedio: "Sto bene. Avrei fatto la dedica a Paolo Rossi" - Il telecronista Alberto Rimedio, fermato nella telecronaca tv della finale di Euro 2020 dal Covid, ha parlato dalla camera del suo hotel a Rai 1 nella trasmissione dedicata al successo azzurro: "Grazie a Dio sto benissimo, sono asintomatico grazie al vaccino che ha fatto effetto. Quando ho chiesto una pizza in albergo, e ho dato il mio nome, mi è stato detto: 'Ah, sì, il reporter italiano!'. L'unico vero rimpianto che ho era la dedica, che sarebbe andata al nostro amico Pablito che era con noi a Yerevan, Tampere e Zenica e lo sento sempre accanto a noi con la sua meravigliosa maglia numero 20!".

19.20 - Gravina: "Euro 2020 evento della ripartenza" - Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha parlato da Palazzo Chigi dove è stato ricevuto, insieme alla Nazionale italiana, dal premier Draghi: "Grazie a Draghi per averci ricevuto e grazie al Governo per l'organizzazione dell'Europeo, l'evento della ripartenza dopo mesi difficili dovuti dal Covid. Mancini e gli azzurri hanno vissuto e incarnato il senso di appartenenza, tramite il sacrificio. Il successo di un gruppo si fonda sulle individualità messe al servizio del collettivo. Questo messaggio fa bene all'Italia, anche in termini economici. L'impatto della grande vittoria è stimato nello 0,7% del PIL, questa è un'opportunità di crescita. La Nazionale racchiude in sé la migliore immagine del nostro Paese, è stato creato entusiasmo positivo".

17.45 - Il bollettino di oggi in Italia - La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 73.571 tamponi e individuati 888 nuovi positivi al COVID-19. Gli attualmente positivi sono 40.426, 655 in meno rispetto a ieri. Nell'ultimo giorno sono morte 13 persone affette da Coronavirus per un totale di 127.788 decessi dall'inizio dell'epidemia.

Attualmente positivi: 40.426 (-655)
Deceduti: 127.788 (+13)
Dimessi/Guariti: 4.103.949 (+1.529)
Ricoverati: 1.307 (+12)
di cui in Terapia Intensiva: 158 (-3)
Tamponi: 73.582.831 (+73.571)
Totale casi: 4.272.163 (+888, +0,02%)


12.21 - Genoa in ritiro senza Sturaro e Biraschi: il motivo - Il Genoa ha comunicato le prime due defezioni della stagione. Davide Biraschi e Stefano Sturaro, venuti a contatto con un positivo, dovranno affrontare la quarantena: "I giocatori Davide Biraschi e Stefano Sturaro dovranno restare in quarantena poiché venuti in contatto con soggetto risultato positivo al Covid-19, estraneo al contesto lavorativo. Entrambi i giocatori sono risultati negativi a due tamponi rinofaringei, si potranno unire al gruppo squadra terminato il periodo di quarantena".

LUNEDÌ 12 LUGLIO
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000