Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / salernitana / Serie A
Salernitana, le parole di Marchetti e i tanti campanelli d'allarme per il futuroTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
mercoledì 29 settembre 2021 09:15Serie A
di Luca Esposito

Salernitana, le parole di Marchetti e i tanti campanelli d'allarme per il futuro

Le dichiarazioni dell'amministratore unico Ugo Marchetti rilasciate ad una emittente salernitana non lasciano spazio a grosse interpretazioni: in casa Salernitana c'è una certa preoccupazione per il futuro societario. Al punto che, per la prima volta, il Generale ha ammesso che "la deadline del 31 dicembre rappresenta un ostacolo per la programmazione. Come posso andare a trattare con qualsiasi professionista sapendo che, tra pochi mesi, potremmo essere fuori dal campionato? Naturalmente è una ipotesi che non voglio prendere in considerazione, una società prestigiosa e in attivo come la Salernitana, seguita da un pubblico numerosissimo, non può non attrarre un imprenditore serio e facoltoso". E' chiaro che il messaggio che passa è quello della paura e della consapevolezza che programmare a medio-lungo termine diventa del tutto impossibile. "Ci sentiamo frenati" ha proseguito Marchetti "sul mercato abbiamo fatto tutto quello che potevamo. Mister Castori? E' una persona che sta nel calcio da molto tempo, credo sarebbe il primo a fare autonomamente un passo indietro se si accorgesse che le cose non vanno per il verso giusto. E siamo delusi da Simy: non è entrato ancora nel vivo della famiglia granata e non ci ha preso per mano come ci saremmo aspettati". I tifosi, sul web, sono insorti e temono che, alla base dei risultati negativi, ci sia la volontà dei giocatori di proprietà di tutelarsi in vista di gennaio. Una clamorosa esclusione, infatti, costringerebbe tutti i componenti della rosa a trovare una nuova sistemazione. Ma stiamo parlando di professionisti eccellenti, nessuno crede davvero che le questioni societarie possano incidere.

Ma è palese che, con budget e presupposti diversi, forse il ribaltone tecnico ci sarebbe già stato. Marchetti, che ha comunque confermato il sondaggio concreto di un paio di gruppi imprenditoriali, tra le righe ha lasciato intendere che la battaglia contro la FIGC potrebbe essere solo rimandata: "Se riconosci l'uscita di scena della vecchia proprietà e ti assicuri che c'è una autonomia finanziaria, perchè mi devi imporre una data di scadenza per la cessione di un bene privato che, con l'autofinanziamento, può andare avanti ancora per molti anni in attesa di un imprenditore serio? Sappiano che la Salernitana ha vinto il campionato sul campo e non accetteremo prese di posizione derivanti da altri fattori". Un tira e molla infinito, frutto della confusione che ha creato il tema della multiproprietà. E, in fondo, impedire ad un imprenditore facoltoso di investire in serie A solo perchè la sorella è sposata col presidente della Lazio è una forzatura, soprattutto in tempi di crisi economica e fallimenti.In casa granata, comunque, è alta tensione: l'amministratore unico lancia un campanello d'allarme, la squadra è ultima, Castori rischia la panchina ma ci sono pochi presupposti per ingaggiare un sostituto all'altezza, Ribery è vittima di noie muscolari e Simy è già in discussione per il futuro. E sabato c'è lo scontro diretto col Genoa...
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000