Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / Probabili formazioni
Le probabili formazioni di Fiorentina-Salernitana: Nicola si affida all'ex PiatekTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
mercoledì 9 novembre 2022, 14:30Probabili formazioni
di Tommaso Bonan

Le probabili formazioni di Fiorentina-Salernitana: Nicola si affida all'ex Piatek

Di seguito le probabili formazioni di Fiorentina-Salernitana, raccolte dai nostri inviati:

▪ Fiorentina-Salernitana - Mercoledì 9 novembre, ore 20.45 (diretta tv a cura di DAZN)

Come arriva la Fiorentina
Non c'è due senza tre, e Italiano vuole raggiungere il terzo successo di fila anche in Serie A. Per piegare l'ostica Salernitana, dovrebbe tornare a puntare sul 4-2-3-1 di recente applicazione. Tra i pali Terracciano, davanti a lui riproposti Dodo e Biraghi sulle fasce con Igor favorito su Quarta per affiancare Milenkovic. Qualche dubbio a centrocampo: Amrabat sta meglio ed è pronto a rientrare dal 1', duello tra Duncan e Mandragora per affiancarlo. Barak sfida Bonaventura per la piazzola di trequartista, sulle fasce dell'attacco è avanti Ikone su Saponara per completare il reparto con Kouame. Davanti Cabral insidia la titolarità di Jovic.

Come arriva la Salernitana
Senza Gyomber e con Lovato e Fazio a mezzo servizio, è emergenza difesa per la Salernitana. Mister Nicola riparte da un terzetto giovane e inedito formato da Bronn, Daniliuc e Pirola. Nel 352 troveranno ancora spazio Mazzocchi e Bradaric sulle fasce, mentre Radovanovic, Candreva, Coulibaly agiranno a centrocampo. Non stanno ancora benissimo Maggiore e Bohinen, altrimenti si poteva prendere in considerazione l'ipotesi arretramento di Radovanovic come accaduto nella parte finale della scorsa stagione. Ma l'idea non è del tutto da scartare. In avanti l'ex Piatek e Dia.