Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Milan, da domani si fa sul serio. La rosa è da Scudetto, ma può essere migliorata

Milan, da domani si fa sul serio. La rosa è da Scudetto, ma può essere migliorataTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 12 agosto 2022, 07:45Serie A
di Antonello Gioia

Ci siamo: domani si fa sul serio. Il Milan, laureatosi campione d’Italia per la 19ª volta nella sua storia tre mesi fa a Reggio Emilia, comincerà domani la sua corsa verso la conferma, verso il 20º tricolore e verso la seconda stella. Avversario sarà l’Udinese di Andrea Sottil, tecnico alla prima esperienza in Serie A.

Spirito
Non importa che lo faccia o meno da favorito, ma quel che è chiaro e che la formazione rossonera ha tutta intenzione di confermarsi al primo posto in Italia: per idee, per gioco, per gruppo, per talento, per entusiasmo, per progetto. "Noi per primi - ha assicurato Pioli a La Gazzetta dello Sport - siamo più forti di un anno fa:  la differenza la fanno l’organizzazione, la voglia, lo spirito. Tutti i giorni arrivo preoccupato, tra virgolette, per lo spirito con cui i calciatori lavoreranno, ma quando poi li vedo in campo tutti i dubbi vanno via".

Calciomercato
La rosa rossonera è sicuramente già forte per competere per la prima posizione, ma va completata per far sì che Giroud e compagni possano competere su più fronti. Dopo Pobega, Adli, Origi e De Ketelaere, Maldini e Massara cercheranno di regalare a Pioli un difensore (Diallo in pole position) e un centrocampista (al momento il favorito è Onyedika).