HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » serie c » Altre news
Cerca
Sondaggio TMW
Politano verso il Napoli, è l'acquisto giusto?
  Sì, dà un'alternativa all'irriconoscibile Callejon dell'ultimo periodo
  No, al Napoli sarebbe servito un giocatore diverso
  No, il campionato azzurro è compromesso, a prescindere dagli arrivi

Serie C, i risultati delle gare delle 17:30. Vicenza campione d'inverno

08.12.2019 19:50 di Matteo Ferri    per tuttoc.com   articolo letto 210 volte
Serie C, i risultati delle gare delle 17:30. Vicenza campione d'inverno
© foto di Federico Gaetano

Fischio finale su tutti i campi delle gare disputate alle 17:30. Vediamo il riepilogo dei risultati girone per girone.

GIRONE A | Il testa-coda tra Monza e Giana Erminio non riserva sorprese e la capolista prosegue indisturbata la sua corsa. Pratica chiusa già nel primo tempo con Brighenti e Chiricò, Gliozzi arrotonda il risultato nella ripresa. La squadra di Brocchi sale a 45, a +13 sul Renate che si impone in casa dell'Albinoleffe in rimonta. Dopo il vantaggio seriano con Cori, sono Galuppini e Plescia a ribaltare il risultato, lasciando la squadra di Zaffaroni a quota 25. In coda, quarto risultato utile consecutivo della Pergolettese: Bakayoko e Ciccone ribaltano l'Alessandria, passata in vantaggio con Casarini. Cremaschi che salgono a 15, dieci in meno dei piemontesi.

GIRONE B | Una rete di Tulissi a quattro minuti dal novantesimo rovina il De Falco Day della Triestina e regala tre punti d'oro al Modena. I canarini si portano a 26 punti ed irrompono in zona playoff, lasciandosi dietro di tre punti gli alabardati. Il risultato più importante è però quello di Vicenza dove i biancorossi, grazie a Vandeputte e alla doppietta di Marotta, regolano la Feralpisalò (passata in vantaggio con Guidetti) e si laureano aritmeticamente campioni d'inverno con 42 punti. I gardesani restano a 29 e vedono allontanarsi le prime posizioni. Non sbagliano invece Carpi e Reggio Audace, entrambe impegnate in trasferta. La squadra di Riolfo espugna Pesaro e resta seconda con 38 punti, mentre i marchigiani rimangono fermi a 18, di poco sopra la zona rossa. Quella di Alvini ne segna quattro a Verona e aggancia di nuovo il Sudtirol al quarto posto con 35 punti, con gli scaligeri inchiodati a 24. Lo spareggio salvezza tra Fermana e Arzignano termina senza vincitori e con le distanze invariate in classifica. Gialloblù a 18, veneti a 16.

GIRONE C | Due sole le gare in programma ma due sfide di alta classifica. A Bari vincono i galletti, che confermano le difficoltà del Potenza negli scontri diretti con le rivali promozione. Succede tutto in un quarto d'ora: Simeri e Terrani, tra il 20' ed il 26', fanno scappare via i pugliesi, Emerson al 35' prova riprenderli ma la rimonta si ferma a metà e i lucani vengono agganciati a quota 36 al terzo posto proprio dalla squadra di Vivarini. A 36 anche la Ternana, che perde in casa contro la Casertana. Decide D'Angelo al 19' e i campani scavalcano in un solo colpo Vibonese e Teramo, appaiando il Catanzaro a 25.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510