Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Serie C, 27^ giornata: la Top 11 del Girone CTUTTO mercato WEB
© foto di Federico Gaetano
mercoledì 21 febbraio 2024, 07:00Girone C
di Dario Lo Cascio
per Tuttoc.com

Serie C, 27^ giornata: la Top 11 del Girone C

Doppio capitombolo in vetta alla classifica del Girone C di Serie C. Perdono sia la Juve Stabia, 2-0 a Catania, che il Picerno, 1-2 con il Benevento. Ne approfittano i sanniti e l'Avellino, che piega 2-1 la Casertana. Successi di misura per Latina, Sorrento e Giugliano, mentre in coda arrivano le prezione vittorie per Foggia, Turris e Monterosi. L'unico pari di giornata è tra Crotone e Taranto, 2-2 finale che costa la panchina a Zauli.

Questi i migliori undici della 27^ giornata del Girone C:

PORTIERE

Simone Ghidotti (Avellino): nulla può sul calcio di rigore di Curcio, ma è strepitoso su Celiento e Tavernelli, chiudendo la propria porta e risultato decisivo per la vittoria biancoverde. 

DIFENSORI

Emmanuele Salines (Foggia): pericoloso come un attaccante, sfiora il gol nella prima frazione e lo trova nella ripresa con un tap-in, facendosi trovare al posto giusto e al momento giusto. 

Edoardo Blondett (Sorrento): gran prova per il difensore rossonero, solidissino in retroguardia ma anche versione assist-man, con il passaggio vincente per Martignago che risolve la sfida.

Danilo Piroli (Monterosi): sblocca il risultato con un bel gol e poi si spende fino all'ultimo per diferendere il risultato e contribuire a una preziosissima vittoria per i biancorossi. 

Alessio Castellini (Catania): giornata da incorniciare per il capitano rossoazzurro che segna una strepitosa doppietta: di testa nel primo tempo, di destro al termine di una ripartenza nel secondo. 

CENTROCAMPISTI

Matteo Saccani (Turris): sicuramente il più attivo per i biancorossi. Tenta più volte la via del gol, senza fortuna, ma è sempre un fattore sulla corsia di destra, accompagnando l'azione offensiva. 

ATTACCANTI

Lorenzo Sgarbi (Avellino): non segna ma fa segnare. Il successo degli irpini passa dalle sue invenzioni. Ben due assist vincenti ina vvio di gara per Patierno e D'Ausilio che ringraziano e vanno in gol. 

Mamadou Kanoutè (Taranto): momento d'oro per l'attaccante rossoblu che segna una doppietta a Crotone e sale a quota 13 in campionato. 

Ludovico D'Orazio (Latina): primo gol in nerazzurro per l'ala arrivata a fine mercato dal Novara. Il suo destro firma la terza vittoria consecutiva dei laziali. 

Francesco Salvemini (Giugliano): il match-winner per i campani contro il Messina. Il classico gol dell'ex che stende quella che fino alla gara era la formazione più in forma del torneo nelle ultime settimane. 

Amato Ciciretti (Benevento): è lui il craque a Picerno. Entra e cambia volto alla squadra. Segna con freddezza il rigore e prende per mano i giallorossi che ribaltano il punteggio. 

ALLENATORE

Gaetano Fontana (Latina): quattro vittorie e un pareggio nelle ultime sei gare. Tre successi consecutivi. Il Latina è tornato in carreggiata. Mister Fontana ha permesso alla squadra di ritrovare quelle certezze che sembrava avere in avvio di stagione, poi andate perdute. Soprattutto quella continuità di risultati che mancava da mesi e che ora proietta nuovamente la formazione nerazzurra meritatamente in zona playoff.