Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / udinese / Serie A
ESCLUSIVA TMW - Di Chiara: "Gotti, l'impresa eccezionale è essere normale"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Lorenzo Marucci
mercoledì 13 novembre 2019 19:12Serie A
di Lorenzo Marucci
esclusiva

Di Chiara: "Gotti, l'impresa eccezionale è essere normale"

Alberto Di Chiara, ex di Parma e Fiorentina, riflette sul singolare periodo che sta vivendo Luca Gotti, il tecnico dell'Udinese che fino a poco tempo fa era il vice di Tudor e che dopo l'esonero del croato è stato chiamato dal club a sostituirlo. I buoni risultati ottenuti hanno consigliato al club di proseguire con lui, ma Gotti ha per ora ribadito di voler continuare a ricoprire il ruolo di vice. E Di Chiara spiega a TMW: "L'apprezzabilissima scelta di Gotti, personaggio sempre dietro le quinte nel mondo del calcio, di non voler prendersi l'onere, o la responsabilità che dir si voglia, di diventare il nuovo numero uno alla guida di una squadra di serie A, fa in un certo modo riflettere. Si parla di lui come di una mosca bianca. In effetti in un periodo storico dove l'apparire, la ricerca di rendersi più visibile e le manie di protagonismo la fanno da padrona (facebook, instagram..), ecco spuntare il personaggio che sorprende tutti e che va controtendenza. Certo, inevitabilmente ed immancabilmente, c'è sempre chi critica qualsiasi tipo di scelta: in questo caso gli si potrebbe imputare mancanza di ambizione, paura di sbagliare, poca personalità. In ogni caso è un fatto di cui si parla. Paradossalmente la decisione da parte del buon Luca di non prendersi la responsabilità offertagli dell'Udinese di guidare la squadra, forse proprio per evitare le prime pagine, il clamore, la ribalta, diventa un boomerang perché lo fionda nelle prime pagine dei giornali e tra le notizie principali a livello sportivo. Viviamo in un periodo storico, ma forse è sempre stato cosi, dove abbiamo assoluto bisogno di "eroi", di esempi sani, di comportamenti che rasentino la "normalità". Quella normalità diventa la vera trasgressione da mettere in prima pagina. Ecco, mi sento di dire questo: caro Luca hai fatto la tua, ora non hai scampo. Sarai prigioniero, paradossalmente, della tua normalità, che in un mondo fatto di tante stranezze è diventata la vera trasgressione da prima pagina".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000