Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / venezia / Primo Piano
Grande amarezza: Inevitabilmente la Serie A si ferma
mercoledì 08 aprile 2020 18:29Primo Piano
di Giuseppe Malaguti
per Tuttoveneziasport.it

Grande amarezza: Inevitabilmente la Serie A si ferma

Ieri nel primo pomeriggio il Presidente della Federazione Italiana Pallacanestro Giovanni Petrucci, considerata la determinazione della LBA di demandare ogni e qualsivoglia decisione in merito alla chiusura anticipata della stagione 2019/2020 e sentito per le vie brevi il Consiglio Federale, dichiara concluso il Campionato di Serie A.
Tale decisione è stata presa a seguito della perdurante emergenza epidemiologica da COVID-19 su tutto il territorio nazionale.
La FIP è determinata a tutelare la salute di atleti, tecnici, arbitri, dirigenti, di tutti coloro che partecipano all’organizzazione delle gare dei campionati e delle loro famiglie.

Con questo comunicato si chiude la nostra Serie A. Nessuno scudetto, nessuna retrocessione e tanta amarezza per come inevitabilmente è finita.

La ripresa sarà difficile per tutti. Impossibile capire ad oggi come e chi potrà permettersi di ripartire. Molte società in breve tempo potrebbero andare verso il collasso. Probabilmente solo Reyer Venezia, Dinamo Sassari, Virtus Bologna e ovviamente Olimpia Milano riusciranno a rimanere solide dal punto di vista economico.

Quanto all’Umana Reyer del Presidente Federico Casarin e di Coach Walter De Raffaele, è stata una stagione culminata con lo straordinario trionfo in Coppa Italia. In campionato un cammino fatto di alti e bassi. In Europa, in una manifestazione difficile e affascinante come l’EuroCup, Venezia ha ottenuto l’accesso storico neI playoff. Rimangono alla mente alcune sontuose partite, in particolar modo in trasferta e in campi difficili. Una su tutte: quella della Stark Arena di Belgrado con il Partizan vinta davanti a 20.000 serbi.

La Reyer Venezia diretta magistralmente da Walter De Raffaele ha vinto tutto con una identità di uomini fortissima composta sostanzialmente sempre dagli stessi atleti e, come più volte scritto, rimarrà per sempre nella storia della nostra pallacanestro.

Finire così dispiace molto. Sarebbe stato bello vedere “the last dance” l’ultimo ballo di questa squadra e con questi giocatori, l’avrebbero meritato.

Forse per la prima volta, possiamo ipotizzare, ci potrebbe essere un notevole cambiamento del roster per il prossimo anno. Ma sono solo sensazioni. In questo momento parlare di un futuro prossimo è onestamente difficile.   

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000