Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw radio

Sconcerti: "Milan, una brutta serata. Inter, Dzeko grande centravanti"

TMW RADIO - Sconcerti: "Milan, una brutta serata. Inter, Dzeko grande centravanti"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Marco Piccari
mercoledì 20 ottobre 2021 16:28Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

A Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è arrivato il momento del direttore Mario Sconcerti.

Milan, ko col Porto:
"Ha fatto una brutta partita, aveva assenze pesanti, soprattutto quella di Kessiè. Il Porto non è una squadra straordinaria ma con il pubblico ha spinto di più. Prima del gol aveva fatto già 14 tiri in porta. Era un Milan molto leggero a centrocampo, ha fatto molti errori in uscita. Krunic non mi è sembrato adatto alla serata, ha perso tanti palloni anche Bennacer. E' stata una partita brutta che mette in seria difficoltà il proseguimento in Champions dei rossoneri".

Mentre l'Inter? Che ne pensa di Dzeko?
"Abbiamo visto che lo Sheriff è una squadra, non uno straordinario avversario ma un club che è ancora in testa al girone. Dzeko è un grande centravanti, lo sapevamo a tempo. Ha medie eccezionali, pur non essendo un vero cecchino. Fare un paragone con Lukaku è difficile, sono due giocatori molto diversi. Dzeko gioca al calcio benissimo, il cui vero limite è l'età".

L'Atalanta ha vinto nulla ma in questi anni ha avuto anche altri meriti:
"L'Atalanta con Gasperini ha insegnato molto. Per esempio il ruolo di Dimarco nell'Inter è un ruolo alla Gasperini. Riuscire a liberare continuamente uomini diversi è il grande merito. Ha ribaltato l'idea del calcio italiano, che per marcare un uomo usava due difensori. Tiene un solo giocatore sempre a uomo e l'altro gli riempie il campo subito dopo a seconda di dove va l'azione. Anche il Milan con Calabria sta facendo la stessa cosa. L'Atalanta ha insegnato un gioco diverso, questo è vero".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000