Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / News
BARAK, Qua sto benissimo. Ora testa al BolognaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca 2023
mercoledì 1 febbraio 2023, 22:00News
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

BARAK, Qua sto benissimo. Ora testa al Bologna

Antonin Barak ha parlato al sito ufficiale viola al termine della sfida tra Fiorentina e Torino. Queste le sue parole: "Abbiamo avuto lo stesso atteggiamento avuto contro la Lazio. Dobbiamo continuare così, questa è la strada giusta. Siamo in gioco in tutte le competizioni e vogliamo fare bene in tutte. Abbiamo tanta partite, ma la squadra ha tanta qualità per fare bene".

Sul passaggio del turno: "Noi ora dobbiamo pensare solo al Bologna. Per noi è veramente importante essere passati oggi, ora aspettiamo il risultato tra Roma e Cremonese. Ma siamo in fiducia".

Vicino al gol: "Oggi è mancato pochissimo, arriverà la prossima volta. L'importante è che la squadra segni, possiamo ancora migliorare. E' il nostro punto debole ma oggi è andata bene".

Essere definitivamente un giocatore viola: "Sono molto contento perché ho apprezzato il fatto che la società abbia anticipato l'investimento. Qua sto bene, mi trovo bene con tutti, la mia famiglia sta bene e questo ti dà serenità per giocare. Ho appena avuto un figlio, se ci penso mi viene da piangere. Voglio ringraziare tanto mia moglie che mi sta dando tanta forza".

Sulla prossima sfida con il Bologna: "A Roma dovevo fare gol io. Potevamo vincere, peccato. Quando fai la prestazione devi vincere. Però questa è la strada giusta, sono molto contento per oggi. Ora c'è il Bologna, è una squadra che difende bene, ma noi giochiamo in casa e dobbiamo dare tutto davanti ai nostri tifosi per dare tutto. Per noi i tifosi sono fondamentali, ci stimolano tanto, sono il nostro dodicesimo uomo. Dobbiamo creare un ambiente tale per cui qua sia difficile giocare".