Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Notizie di FV
CONTINUA LA CACCIA AL BOMBER, FIRENZE SI ACCENDE PER ROQUE E DALLINGATUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 22 giugno 2024, 19:00Notizie di FV
di Redazione FV
per Firenzeviola.it
fonte A cura di Jacopo Mannina

CONTINUA LA CACCIA AL BOMBER, FIRENZE SI ACCENDE PER ROQUE E DALLINGA

L’afa ha avvolto Firenze, e con l’arrivo del primo vero caldo estivo, sembra essersi infiammato anche il mercato della Fiorentina. Proprio nella serata di ieri, infatti, al calare del primo giorno d’estate sono filtrati due nomi che la squadra viola starebbe sondando per cercare di coprire il prima possibile la casella del centravanti. Vitor Roque e Thijs Dallinga, ecco i due nuovi profili secondo Sky Sports, da inserire nell’ampio cast degli attaccanti che Pradè e Goretti hanno messo nel mirino tra le priorità da consegnare il prima possibile a Palladino in vista del ritiro al Viola Park.

Vitor Roque - Il giovane talento brasiliano in forza al Barcellona è uno dei prospetti più interessanti del panorama calcistico mondiale. Classe 2005, Roque ha già dimostrato il suo valore nel club catalano, dove è approdato a gennaio del 2024, prelevato dall'Athletico Paranaense. Non ha impiegato neanche un mese per lasciare subito il segno, siglando la rete dell’1-0 finale contro l’Osasuna, lanciato nella mischia da Xavi nel finale della partita. Nonostante il fisico non sia uno dei suoi punti di forza, vista l’altezza di soli 172 centimetri, il diciannovenne dispone di doti tecniche sopraffine, soprattutto nel dribbling e nel tiro, che fanno del suo piede destro l’assoluto protagonista. La domanda sorge spontanea: perché i blaugrana dovrebbero privarsi di un tale prospetto, avendo speso meno di un anno fa una cifra attorno ai 40 milioni di euro? Sicuramente, la risposta sta nelle poche presenze nel campionato spagnolo: solo 14 apparizioni in maglia blaugrana. In una nuova squadra come la Fiorentina, messo al centro del progetto, potrebbe rilanciarsi. Intanto il suo valore di mercato è sceso, secondo transfermarkt.it, fino a 30 milioni di euro, la stessa cifra di Retegui e Sorloth. Nelle ultime ore, ci sono stati contatti tra gli agenti, quindi lo scenario è tutto in divenire.

Thijs Dallinga - Vitor Roque potrebbe rappresentare un giocatore dinamico all’interno dello scacchiere di Palladino. Nonostante in Brasile e a Barcellona abbia ricoperto il ruolo di prima punta, il giovane brasiliano potrebbe adattarsi a diverse posizioni offensive grazie alla sua versatilità e abilità tecnica. Tuttavia, Pradè sembrerebbe comunque intenzionato ad accelerare sul mercato, orientandosi verso un giocatore più strutturato. Thijs Dallinga, attaccante olandese classe 2000, attualmente in forza al Tolosa, risponde perfettamente a queste caratteristiche. Nella stagione appena conclusa, Dallinga ha collezionato 14 gol in 33 partite, dimostrandosi un bomber affidabile e dotato di una notevole presenza fisica. Alto 190 centimetri, Dallinga eccelle nel gioco aereo e nella capacità di occupare l’area di rigore, caratteristiche che fanno di lui una merce rara al giorno d’oggi. Il club francese, consapevole del valore del proprio centravanti, chiede almeno 25 milioni di euro per lasciarlo partire.

Due profili diversi - Se per il brasiliano i blaugrana hanno fatto sul serio, facendo firmare a Vitor Roque un contratto fino al 2031, cercando di blindarlo con l’obiettivo di rispondere all’acquisto di Endrick dei rivali del Real Madrid, per l’olandese Thijs Dallinga la situazione è diversa. L’attaccante, che ha segnato 3 gol in più del connazionale Joshua Zirkzee nella scorsa stagione, è vincolato al Tolosa con un contratto fino al 2026. Questo lascia alla Fiorentina poco margine di manovra per abbassare il prezzo del cartellino. In ogni caso, Commisso è pronto a non farsi scappare l'occasione, che sia per una scommessa da rilanciare o per un bomber affermato. Il club viola è pronto dunque a fare un investimento importante, dando il via a un’estate bollente sul mercato.