Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / genoa / Editoriale
Da Cristiano Ronaldo a Leao, passando per Milinkovic-Savic, Gosens, Muriel e Nico Gonzalez. Saranno due mesi e mezzo di mercato, meglio parlare di soldi che non di QatarTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Lorenzo Di Benedetto
sabato 19 novembre 2022, 00:00Editoriale
di Andrea Losapio

Da Cristiano Ronaldo a Leao, passando per Milinkovic-Savic, Gosens, Muriel e Nico Gonzalez. Saranno due...

Domani iniziano i più bei Mondiali di sempre. Iniziamo con la panzana raccontata da Infantino (tra l'altro lo dice ogni quattro anni) con la FIFA che toglie la birra dagli stadi, dai ritiri che non esistono e dai campionati che si interrompono neanche fosse la Coppa del Mondo di calcetto. Un caso meraviglioso di mecenatismo da parte dei qatarioti che hanno probabilmente inondato di capitali il massimo organismo internazionale per aggiudicarsi la Coppa del Mondo, con 440 milioni di dollari di montepremio. Che meraviglia iniziare con Qatar-Ecuador, poi (com'è possibile avere l'Ecuador a un Mondiale se ha schierato un giocatore che forse non ha il passaporto? Ma non era partita persa 3-0 a tavolino una volta?).

Meglio tornare sul calciomercato che ci regalerà (più di) 20 nomi da gustare. Per Milinkovic-Savic sembra sia già iniziata la trattativa fra Juventus e Lazio, al grido di "o 100 milioni o niente", chissà se Lotito capirà che quei soldi saranno complicati da ricevere? Muriel e Zapata possono essere ceduti dall'Atalanta, mentre Malinovskyi-Tottenham è più di una suggestione. Gosens vuole andare via - e voleva farlo anche a giugno, per giocare Mondiali che vedrà anche lui dalla tv - su Cristiano Ronaldo ha detto tutto lui, anche se il fatto di essere motivato al Manchester United è anche una piccola bugia. Certo, guadagnare 25 milioni all'anno è una motivazione discreta, va detto, mentre da altre parti avrebbe guadagnato di meno.

Ecco quindi una lista di articoli - comparsi ieri sul sito - che spiegano più o meno tutte le situazioni che verranno probabilmente a verificarsi nei prossimi mesi.
Muriel
Gosens
Ilic
Rabiot
Gollini
Milinkovic-Savic
Malinovskyi
Cristiano Ronaldo
Zapata
Leao
Shomurodov
Luis Alberto
Nico Gonzalez
McKennie
Frattesi
Bennacer
Karsdorp
Cragno
Kiwior
Lukic

Sarà un mercato molto movimentato, anche se le italiane solitamente a gennaio non si muovono. Il Qatar ha allungato alcune valutazioni e molti club europei sono pronti a spendere per migliorarsi. Noi... Forse resteremo a guardare, esattamente come al Mondiale, perché tutti i club hanno problemi economici evidenti.