Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / hellasverona / Primo Piano
Verso Verona-Udinese: arrivano i terribili di Sottil, cambiamenti in vista per CioffiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca 2022
lunedì 3 ottobre 2022, 10:00Primo Piano
di Nicola Sordo
per Tuttohellasverona.it

Verso Verona-Udinese: arrivano i terribili di Sottil, cambiamenti in vista per Cioffi

Archiviata la pausa nazionali ritorna finalmente il campionato e al Bentegodi sarà proprio il Verona a chiudere l'ottava giornata con il posticipo di questa sera. Gli scaligeri ospiteranno la sorprendente Udinese di Sottil, che ha iniziato questa stagione a marcia ingranata e si trova addirittura in zona Champions. Gara dal sapore particolare per mister Cioffi che ritrova il suo passato e deve necessariamente conquistare un risultato positivo per risollevare la situazione non proprio rosea dei gialloblù. Vediamo come di consueto cosa aspettarci dal match.

Qui Verona: la pausa può essere servita a Cioffi per riorganizzare le idee e rafforzare i meccanismi di una filosofia di gioco che fino a qui si è vista solo a sprazzi. Dopo due pareggi e una sola vittoria, è arrivato il momento di svoltare questo pessimo inizio di campionato per non complicare ulteriormente la corsa alla salvezza.

Indisponibili: Assente Ilić, tornato malconcio dagli impegni con la sua nazionale, fuori causa anche Coppola, anche lui reduce da un infortunio subito con la Nazionale Under 20, e Faraoni che, invece, non ha ancora del tutto recuperato, dopo l'infortunio alla caviglia. 

Probabile Formazione: pensa a qualche cambiamento tattico Cioffi per affrontare i bianconeri. Davanti a Montipò spazio al trio formato da Ceccherini, Hien e Dawidowicz, mentre ballottaggio aperto tra Terracciano e Depaoli per fare le veci di Faraoni. Tameze e Veloso pronti in mediana, con Lazovic favorito su Doig a sinistra. Idea doppio trequartista alle spalle di Henry, con Hrustic e Verdi che in questo caso farebbero accomodare in panchina Lasagna.

Verona (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Hien, Ceccherini; Terracciano, Tameze, Veloso, Lazovic; Hrustic, Verdi; Henry.

Qui Udinese: inizio favoloso per la banda di Sottil che in queste prime sette gare ha offerto spettacolo e conquistato la bellezza di 16 punti battendo, tra le altre, avversari del calibro di Inter e Roma. I bianconeri vantano anche uno dei migliori attacchi frutto di una proposta di gioco offensiva ed efficace.

Indisponibili: Tutti a disposizione di mister Sottil eccezion fatta per il lungodegente Masina.

Probabile Formazione: conferme in vista nello schieramento friulano: l'ex Silvestri come sempre tra i pali, con i Becao, Bijol e Perez in difesa. Pereyra ancora adattato a destra con l'altro ex, Udogie, a sinistra, mentre in mediana si candidano Makengo, Lovric e Walace. Deulofeu e Beto davanti.

Udinese (3-5-2): Silvestri; Becaro, Bijol, Perez; Pereyra, Lovric, Walace, Makengo, Udogie; Deulofeu, Beto.

Cosa aspettarsi da Verona-Udinese: gara sicuramente non semplice per il Verona che si troverà di fronte una squadra abile sia dal punto di vista tecnico, dove spiccano Pereyra e Deulofeu, sia da quello dell'intensità. I gialloblù dovranno essere bravi a limitare in particolare lo spagnolo, fonte principale di tutte le iniziative pericolose in casa friulana. Henry dovrà far valere la sua fisicità contro la robusta retroguardia dell'Udinese, mentre Terracciano (o Depaoli) dovranno sfruttare al meglio i possibili spazi che da quella parte potrebbe lasciare Udogie