Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Diritti TV Serie A, quattro offerte sul tavolo. La più ricca da DAZN, ma ora via a trattative private

Diritti TV Serie A, quattro offerte sul tavolo. La più ricca da DAZN, ma ora via a trattative privateTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
venerdì 29 gennaio 2021 00:27I fatti del giorno
di Ivan Cardia

Quattro offerte per i diritti TV della Serie A. Sul tavolo della Lega vi sono quelle di DAZN, Sky, Eurosport e MediaPro: oggi a Palazzo Allegri l’assemblea dei club del massimo campionato ha aperto le buste con le proposte arrivate per i primi due modelli, quelli per gli operatori della comunicazione (a commercializzazione per piattaforma o mista), ideati dall’amministratore delegato Luigi De Siervo, poi protagonista in conferenza stampa. Grande assente Amazon, che però, assicura lo stesso ad, potrà rientrare in corsa: dato che non è stato raggiunto il valore di mercato indicato di 1,15 miliardi, si procederà ora alle trattative private, per poi eventualmente approdare a inizio febbraio alla terza fase, cioè quella con intermediari indipendenti, o alla quarta, cioè la creazione dell’atteso canale della Lega, che riaprirebbe ancora una volta i giochi per quanto riguarda la successiva distribuzione. Il colosso di Jeff Bezos potrebbe tornare in corsa, soprattutto se Sky dovesse assicurarsi il primo pacchetto, cioè quello per piattaforma: a quel punto, dati i paletti anti posizione dominante imposti dalla sentenza del Consiglio di Stato all’emittente satellitare, si aprirebbe quello che De Siervo chiama il pacchetto uno-bis, dedicato all’Iptv e al digitale. La grande sorpresa è che però l’offerta più importante sia arrivata da DAZN: “Vuole sostituire Sky”, ha spiegato lo stesso ad, che ora come detto lavorerà perché le offerte aperte oggi salgano fino al 5 febbraio, deadline fissata (non casualmente dopo il 4, giorno cruciale per la trattativa coi fondi), prima della successiva assemblea dell’8. A coadiuvare il suo lavoro, una commissione ristretta formata da tre presidenti (Lotito, De Laurentiis e Ferrero) e due avvocati (Cappellini per l’Inter e Campoccia per l’Udinese).

Clicca qui per tutte le parole di De Siervo.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: La Superlega, il progetto naufragato sul nascere. Atalanta, voglia di volare
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000