Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / inter / Serie A
Braida su Leao: "Potenzialmente un campione ma deve crescere. La forza del Milan è il collettivo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 9 maggio 2022, 13:21Serie A
di Lorenzo Di Benedetto

Braida su Leao: "Potenzialmente un campione ma deve crescere. La forza del Milan è il collettivo"

Nella sua intervista a La Gazzetta dello Sport, l'ex dirigente del Milan, oggi alla Cremonese, Ariedo Braida, ha parlato anche di Rafael Leao: "Potenzialmente un campione. Però è giovane, deve ancora crescere. Ha fatto cose impressionanti, due assist meravigliosi. Ma in questo Milan la forza è il collettivo. Mi spiego: non c’è un Kakà o uno Shevchenko, uno di quelli per cui i bambini impazziscono e vogliono a tutti i costi avere la loro maglia. A parte Ibra, ovviamente. Il gruppo è l’idea vincente. E lì in mezzo guardo con interesse la crescita esponenziale di Tonali: ha segnato una doppietta e ha messo in mostra una personalità importante".