Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Podcast
Dalla Palma a RBN: “Di Maria può decidere la corsa scudetto. Occasione Rabiot. Allegri? Resta"”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca 2022
giovedì 6 ottobre 2022, 18:09Podcast
di Quintiliano Giampietro
per Bianconeranews.it

Dalla Palma a RBN: “Di Maria può decidere la corsa scudetto. Occasione Rabiot. Allegri? Resta"”


Il successo contro il Maccabi Haifa tiene le speranze di qualificazione agli ottavi di Champions League. Su tutte spiccano le prove di Di Maria e Rabiot. Il pari tra Psg e Benfica ha però complicato ulteriormente le cose. Seconda vittoria consecutiva dopo il Bologna, ma bianconeri ancora convalescenti. Servono altri test, a partire dalla sfida di sabato in casa del Milan. Intanto si continua a discutere del futuro di Allegri. In ESCLUSIVA a Fuori di Juve ne ha parlato Alberto Dalla Palma, giornalista del Corriere dello Sport.

Rispetto al momento di crisi della Juve, Dalla Palma inquadra così io significato della vittoria contro la squadra israeliana: “Se dopo il Bologna si è parlato di brodino, con una battuta dico che dico si sono aggiunti i tortellini, quindi migliore. Scherzi a parte, il secondo step dopo il successo netto in campionato, anche contro il Maccabi è stata una vittoria abbastanza larga, salvo i venti minuti finali, di distrazione e rilassamento. Parliamo comunque di due risultati pieni consecutivi. E vero che il pari tra Benfica e Psg complica tutto, ma per la squadra di Allegri inizia questo grande processo di sviluppo che tutti ci attendiamo dalla Juve che deve anche passare inevitabilmente da un risultato positivo contro il Milan”.

Ascolta il podcast integrale