Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / juventus / Serie A
Una papera di Strakosha spiana la strada al Galatasaray ma la Lazio non brilla: 1-0 a InstanbulTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 16 settembre 2021 20:36Serie A
di Andrea Piras

Una papera di Strakosha spiana la strada al Galatasaray ma la Lazio non brilla: 1-0 a Instanbul

Inizia con una sconfitta l'avventura in Europa League della Lazio. La formazione biancoceleste è stata fermata da Galatasaray di Fatih Terim dopo una partita caratterizzata dall'errore di Strakosha che ha deciso il match.

Le scelte - Mister Sarri si affida a Immobile al centro del tridente con Zaccagni da una parte e Felipe Anderson dall’altra. In difesa davanti a Strakosha ci sono Luiz Felice e Acerbi con Lazzari e Hysaj sugli esterni mentre a centrocampo spazio ad Akpa Akpro, Lucas Leiva e Luis Alberto. Risponde il Galatasaray con l’ex Muslera fra i pali, Yedlin, Marcao, Nelson e Van Aanholt in difesa. In cabina di regia giocano Kutlu e Antalyali mentre Morutan, Cicaldou e Kerem Akturkoglu agiscono alle spalle di Dervisoglu.

Morutan fa tremare la traversa - La Lazio parte molto decisa e all’ottavo Lazzari costringe Muslera all’uscita di piede fuori dall’area. L’ex portiere biancoceleste sbaglia il tempo e abbatte l’esterno di Sarri guadagnando il giallo. Sugli sviluppi del calcio di punizione, Luis Alberto non trova Immobile. Le due squadre si studiano e giocano molto palla a terra, ABC del Sarrismo e metodo che utilizza anche la squadra di Fatih Terim. Le due difese sono ordinate e le occasioni però latitano. All’improvviso Morutan conclude al volo dalla lunga distanza: il siluro dell’esterno destro si stampa però sulla traversa e rimbalza in campo per fortuna della Lazio. Nel finale di tempo il ritmo cala vistosamente con le due formazioni che non riescono a bucare le rispettive difese, ne esce una frazione con pochissime occasioni da gol. Prima del risposo però c'è tempo per uno scatto di Immobile verso l'area di rigore, il capitano della Lazio viene sbilanciato da Marcao in area di rigore ma il direttore di gara fa proseguire.

Strakosha pasticcia - La ripresa inizia subito con un lancio dalle retrovie di Acerbi per Immobile, Muslera esce di pugno e libera. Poi Felipe Anderson sulla ribattuta non riesce ad inquadrare la porta. Al quinto Luiz Felipe si addormenta sul pallone favorendo la ripartenza di Akturkoglu che però viene anticipato in uscita da Strakosha. Pochi istanti più tardi Luis Alberto prova a scuotersi con una conclusione potente dalla distanza ma Muslera si distende e respinge. La partita sale di ritmo con i padroni di casa che si rendono pericolosi con Akturkoglu ma la sua conclusione dalla distanza termina sul fondo. La Lazio rischia grosso al quarto d’ora quando Cicaldou riceve a centro area e calcia con potenza senza però inquadrare lo specchio della porta. Al ventesimo i capitolini combinano il patatrac. Cross senza pretese di Morutan dalla destra, Lazzari interviene in maniera maldestra ma Strakosha, nel tentativo di andare in presa alta, si fa scivolare il pallone dalle mani e mettendolo nella sua porta.

La Lazio ci prova - Cinque minuti più tardi però la Lazio avrebbe la palla del pareggio con un altro lancio di Acerbi questa volta per il taglio di Milinkovic-Savic. Il centrocampista biancoceleste si trova a tu per tu con Muslera ma calcia in bocca al portiere del Galatasaray. I padroni di casa però sfruttano ancora gli errori dei ragazzi di Sarri: questa volta è Luiz Felipe che serve Cicaldou ma la sua conclusione viene deviata in corner da Strakosha. Gli ospiti non demordono e Pedro, entrato al posto di Felipe Anderson, raccoglie un cross di Zaccagni e colpisce di testa servendo di fatto Muslera. Ancora il portiere uruguaiano, a cinque dalla fine, è attento sul destro dalla distanza di Lazzari.

RILEGGI LA DIRETTA TESTUALE DELLA PARTITA

SEGUI IL LIVE TMW DEL MATCH!
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000