Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / parma / A tu per tu
…con Dario CanoviTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Sara Bittarelli
mercoledì 22 giugno 2022, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

…con Dario Canovi

“Lukaku è un grande rinforzo, è un calciatore devastante. Per l’Inter è un grande ritorno”. Così a Tuttomercatoweb l’operatore di mercato Dario Canovi.

Aspettando Dybala…
“O accetta le condizioni dell’Inter oppure va da un’altra parte. La Roma c’è ancora. Ma la pista Inter è ancora possibile, un attacco con lui, Lukaku e Lautaro sarebbe tanta roba”.
Al Milan non ci sono ancora i rinnovi di Maldini e Massara.
“Credo siano problemi burocratici. Mancano ancora le firme e qualche passaggio tecnico dopo il passaggio di proprietà”.

Questo però rallenta il mercato…
“Sanches era una cosa fatta. Se ci fosse stata maggiore tempestività sarebbe già rossonero”.
E la Lazio?
“Occorrerà risolvere il problema Acerbi. Tra lui e i tifosi della Lazio i dissidi sono insanabili. Bisognerà cercare un difensore centrale, che ce l’avrebbero pure perché credo che Romagnoli ci metterebbe poco. Poi occorrerà trovare l’alter ego di Immobile”.

La Fiorentina rinnoverà Italiano. Ma ha perso Torreira…
“Aver perso Torreira è stato un errore, è un giocatore importantissimo. Mi piace tantissimo. Sarà una perdita notevole. Bene invece che sia stata risolta la questione Italiano”.

La B del prossimo anno promette spettacolo…
“Sarà una grande Serie B. Quasi tutte piazze che hanno fatto la Serie A, con grandi città come Palermo, Genova, Bari, Parma, Pisa, Benevento, Brescia. È una Serie A”.