Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / roma / Serie A
L'ex agente di Buffon rivela: "Nel 2013 ci è mancato pochissimo che andasse alla Roma"TUTTO mercato WEB
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
giovedì 29 febbraio 2024, 21:38Serie A
di Dimitri Conti

L'ex agente di Buffon rivela: "Nel 2013 ci è mancato pochissimo che andasse alla Roma"

L'ex portiere Silvano Martina (nella foto dell'articolo), storico agente di Gianluigi Buffon per anni e anni, è tornato sul suo vecchio assistito e ne ha rivelato anche un curioso retroscena nel corso di un'intervista rilasciata a TV Play.

Racconta Martina: "Gigi è stato il numero uno per anni e non sbagliava quasi mai. Per me è il miglior portiere di tutti i tempi ad oggi. Buffon con l'esperienza e la personalità che ha starebbe bene dappertutto. Ora sta facendo il master per lo sport, ma non lo sa ancora nemmeno lui quello che farà. Forse farà il direttore sportivo, ma io gli ho consigliato di pensare anche alla strada da allenatore. Adesso sente davvero tanto la maglia azzurra, ha un grande rapporto con Spalletti e adesso è molto felice".


Prosegue e conclude Martina, raccontando di un possibile cambio di maglia in Italia già dieci anni fa, quando era ancora centro della Juventus: "Ci è mancato pochissimo che Buffon andasse alla Roma nel 2013, era in scadenza tra l'altro. Lui nella Juve è stato una leggenda e stava bene dov'era. Molte squadre lo avrebbero voluto anche a 40 anni. L'Arabia Saudita sarebbe stato un problema per la famiglia e dopo tanti sacrifici stavolta ha rinunciato lui".