HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » roma » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
A quanto deve vendere l'Inter Icardi?
  A 110 milioni, il valore della clausola
  Dopo l'ultima stagione, vale 70/80 milioni
  Il valore è crollato, basta un'offerta da 50 milioni

Un Ninja da cedere, almeno fino al 7 luglio. Poi Conte potrebbe tenerlo

25.06.2019 20:45 di Michele Pavese    articolo letto 15126 volte
Un Ninja da cedere, almeno fino al 7 luglio. Poi Conte potrebbe tenerlo
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Con tre reti nelle ultime sette giornate ha fornito un apporto determinante per la qualificazione in Champions League dell'Inter, ma il suo rendimento durante tutta la stagione non è stato sempre così alto. Il primo anno nerazzurro di Radja Nainggolan non ha rispettato le attese dei tifosi e quelle di Luciano Spalletti, allenatore che più di chiunque altro ha saputo valorizzare il centrocampista, spostandolo sulla trequarti per sfruttarne la capacità di inserimento. Il futuro del Ninja è quanto mai in bilico: il nuovo tecnico, Antonio Conte, vuole valutarlo in ritiro, ma intanto si è già registrato qualche movimento in chiave mercato.

Solo suggestioni - Nainggolan, probabilmente, tornerebbe a Roma di corsa. Nella Capitale il belga si è sentito davvero amato e sempre al centro delle attenzioni. L'operazione, però, non sembra essere fattibile per tanti motivi; il giocatore pesa parecchio sul bilancio e la dirigenza interista è disposta a lasciarlo partire in prestito con obbligo o diritto di riscatto, oppure a inserirlo in qualche trattativa. Si è parlato di uno scambio suggestivo con il Barcellona, che permetterebbe a Conte di riabbracciare Arturo Vidal, ma la pista più percorribile sembra essere quella cinese. Due settimane per provare a cederlo, poi sarà a disposizione del mister salentino, che deciderà il suo destino.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Roma

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510