Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / salernitana / News
Salernitana, con l'Udinese è la partita più importante della storia granataTUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com
mercoledì 18 maggio 2022, 13:00News
di Lorenzo Portanova
per Tuttosalernitana.com

Salernitana, con l'Udinese è la partita più importante della storia granata

La partita contro l'Udinese è di quelle da brividi, che valgono una stagione ma non solo. C'è anche il futuro in ballo. Quello dei granata è roseo ma cambierebbe molto ripartire dalla B o confermarsi subito in Serie A. E poi c'è la storia da dover scrivere. La Salernitana non è mai riuscita a salvarsi nel massimo campionato, nei due precedenti (47/48 e 98/99) arrivò subito la retrocessione, per un solo punto. I granata potranno contare sul pubblico delle grandi occasioni come nelle ultime partita (sia in casa che in trasferta), all'Arechi domenica sera ci sarà un'atmosfera incredibile, il principe degli stadi sarà una polveriera. Si arriva all'ultimo atto dopo una cavalcata incredibile, che ha portato la squadra di Nicola dall'ultimo posto alla zona salvezza in un mese. Sette partite senza sconfitte per una squadra che sembra un po' stanca fisicamente e mentalmente, come è normale dopo una stagione incredibile sotto tutti i punti di vista. Manca però solo l'ultima salita, il tecnico granata ha già vissuto situazioni simili e sa come toccare le corde giuste dei calciatori, per una partita che si deciderà soprattutto mentalmente più che tecnicamente e tatticamente. Attenzione massima quindi contro un avversario che sembra aver tirato i remi in barca ma per questo potrebbe risultare molto più insidiosa del previsto.