Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Fiorentina, Prandelli: "Kokorin porterebbe qualità. Kouamé parte? No, non penso"

Fiorentina, Prandelli: "Kokorin porterebbe qualità. Kouamé parte? No, non penso"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
sabato 23 gennaio 2021 23:28Serie A
di Alessandra Stefanelli

Il tecnico della Fiorentina Cesare Prandelli ha commentato così a Sky Sport il match vinto contro il Crotone: "I tre punti ti portano sicuramente autostima. Avremmo potuto forse chiuderla prima, il fatto di non aver voluto con cattiveria il terzo gol è stato forse l'unico difetto. Abbiamo sofferto un po' contro un Crotone che ha geometrie. È un campionato strano, noi dopo il 2-1 ci siamo abbassati ed è chiaro che lì puoi soffrire qualcosa".

Ribery ha risposto sul campo.
"È un campione, quando un giocatore ha orgoglio ed è un uomo vero è normale che in campo dimostri le sue qualità. Lo ringraziamo".

Castrovilli?
"Sicuramente ha fatto un'ottima partita, ma in un tre contro tre non può cercare il pallonetto da fuori area. È un giocatore moderno, ora sta lavorando anche dal punto di vista tattico, anche se è già migliorato. Ha questo spunto interessante sull'uno contro uno".

Vlahovic si sta consacrando.
"In Europa ci sono pochi giocatori di 20 anni che hanno la maglia da titolare. Dobbiamo perdonargli qualche errore, ma la sua determinazione e la voglia di arrivare è straordinaria, anche durante gli allenamenti. Deve imparare sugli smarcamenti a non andare in fuorigioco e ad attaccare l'area con i tempi giusti".

Con Kokorin non c'è il rischio di una maggiore concorrenza?
"È meglio avere un giocatore di grande qualità ed esperienza visto che il campionato è lungo. Avrà bisogno di un periodo di ambientamento. Se arriva, e ovviamente non è ancora ufficiale, sono contento perché è un giocatore di qualità".

Kouamé parte?
"No, penso proprio di no".

Martinez Quarta può diventare un titolare?
"Io lo considero già un titolare come tutti gli altri, se hai 18 titolari hai una disputa corretta e puoi decidere partita dopo partita. Oggi l'ho messo per evitare che i giocatori rientrassero con il mancino in mezzo al campo. Ha grande serietà, determinazione e un grande futuro".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000